Come leggere i fondi di caffè per predire il futuro

di Daniela 0

Come leggere i fondi di caffè per predire il futuro

L’arte di leggere i fondi di caffè per predire il futuro si chiama caffeomanzia ed è un metodo divinatorio molto antico ma ancora ricco di fascino; di origine orientale, la caffeomanzia arriva in Europa solo alla fine del 1600, ma ancora oggi è molto conosciuta e praticata; la divinazione con i fondi di caffè consiste nell’interpretare i segni che si formano sul fondo della tazza e sul piattino.

Nonostante si pensi che solo il caffè turco possa essere usato a scopo divinatorio, in realtà qualsiasi tipo di caffè, ad eccezione di quello istantaneo, può essere usato per praticare la caffeomanzia; di vitale importante sono i chicchi che vengono scelti per la divinazione, in quanto essi assorbono i pensieri e le emozioni di chi li sceglie e li tosta; proprio per questo, ai fini divinatori, è importante la provenienza del caffè usato nella pratica divinatoria

Allo stesso modo è importante il metodo di coltivazione della pianta della quale si useranno i chicchi, ovvero se è stata coltivata in modo naturale o meno: in questo modo potrete essere certi di poter iniziare la divinazione con caffè non contaminato da emozioni negative.

Una volta preparato il caffè versatelo in una tazzina pulita, preferibilmente bianca, con la mano sinistra e bevetelo senza aggiungere zucchero o altri dolcificanti, avendo cura di lasciare sul fondo un po’ di liquido; a questo punto concentratevi sulla domanda sulla quale volete avere risposta e poi ruotate la tazzina e capovolgetela in un piattino, anch’esso bianco.

Lasciate passare due minuti in modo da far depositare i fonfi di caffè sui bordi della tazzina e a questo punto concentratevi sulle figure: quelle che si sono formate internamente nella tazzina rappresentano il passato, mentre quelle che sono nel piattino la situazione attuale. Le figure presenti nella tazzina devono essere interpretati ruotando tra le dite la tazzina più volte, mentre il piatto non deve essere toccato.

A questo punto non vi resta che scorgere e interpretare le figure che si sono formate tenendo conto che quelle chiare sono positive, mentre quelle scure e dense sono negative; i numeri che eventualmente si formano indicano il tempo entro il quale si verificheranno gli eventi predetti. Per quanto riguarda le figure che si sono formate nel piattino, esso va diviso idealmente da un riga orizzontale: i segni che si trovano al di sotto di tale riga hanno minore forza di quelli che si trovano al di sopra.

 

Photo Credit | Getty Images


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>