Come prevenire le gambe gonfie

di Daniela 0

Come prevenire le gambe gonfie

Con l’aumento delle temperature già dalla primavera molte donne si trovano a fare i conti con un disturbo tanto diffuso quanto fastidioso: il gonfiore delle gambe; questo fenomeno colpisce soprattutto le donne che stanno tanto tempo seduto o a lungo in piedi. Nonostante ci siano dei soggetti più predisposti di altri ad avere le gambe gonfie, ci sono dei sistemi per prevenire e combattere questo disturbo.

Le gambe tendono a gonfiarsi di più in estate in quando l’aumento delle temperature favorisce la dilatazione dei vasi e ciò provoca gonfiore, fragilità capillare, senso di affaticamento e, a volte, anche dolore.

Il modo più efficace per combattere e prevenire il gonfiore alle gambe è quello di fare attività fisica: molto spesso, infatti, la cattiva circolazione e il ristagno venoso sono causati da una vita sedentaria oppure dalle tante ore trascorse in piedi; in entrambi casi occorre adottare qualche strategia: dopo diverse ore che state seduti fate un po’ di movimento per “sgranchire” le gambe, mentre se state a lungo in piedi, cercate di alzarvi sulle punte ogni tanto in modo da favorire il flusso circolatorio. In ogni caso, cercate di dedicare all’attività fisica almeno 30 minuti al giorno in modo continuativo, scegliendo delle attività aerobiche.

Anche l’alimentazione svolge un ruolo importante nella prevenzione delle gambe gonfie; cercate di eliminare quanto più possibile il sale, la causa numero uno della ritenzione idrica e prediligete gli alimenti ricchi di potassio; sì anche ai frutti di bosco, soprattutto ai mirtilli e, in generale a tutta la frutta e la verdura.

Non dimenticate che un aiuto importante può giungere dalla fitoterapia e, quindi, dalle tisane depurative e drenanti; per favorire la circolazione è ideale la vite rossa, mentre il pungitopo e l’ippocastano possiedono un’importante azione vasotonica; bene anche il Ginkgo biloba perché è potente antiossidante.

Più in generale, per prevenire le gambe gonfie evitate di indossare indumenti troppo stretti, non fate bagni troppo caldi e non indossare a lungo i tacchi alti; tenete sotto controllo il peso e ricordate che anche la stitichezza può condizionare la circolazione delle gambe; infine coccolate le vostre gambe con creme e gel specifici e facendo una doccia quotidiana che alterni acqua calda e fredda.

 

Photo Credit | Thinkstock

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>