Come raccogliere la frutta senza scala

di Mariposa 0

Come raccogliere la frutta senza scala

Raccogliere la frutta senza scala può essere abbastanza complicato, ma con un po’ d’ingegno si può davvero fare tutto. Ci sono alcuni frutti che si possono far cadere scuotendo la pianta, ciò non vale per mele, pere, pesce, albicocche e anche ciliegie. La caduta ammaccherebbe frutto che invece ha bisogno di un po’ di delicatezza.

Di solito bisogna tagliare i rametti cui sono attaccati e vanno deposti in cesti con fondo e lati protetti, affinché nel trasporto non vengano rovinati. Il consiglio è poi quello di staccare mele e pere comprensive di picciolo, per gli altri ovviamente non c’è nessuna necessità di stare attenti anche a quest’accortezza. Ma se non abbiamo una scala per arrivare fin in cima alla pianta, come bisogna comportarsi? La soluzione migliore è acquistare uno strumento con manico lungo o meglio ancora telescopico.

In commercio ne trovate di tutti i tipi e ovviamente di tutti i costi. Se siete però amanti del fai da te potete anche costruirlo con le vostre mani. Avete bisogno di un bastone (un manico di scopa in legno va benissimo, altrimenti quei manici che si possono allungare tipici di quegli strumenti per togliere le ragnatele). Vi serve poi una lattina. Potete prendere quelle delle birre, della coca-cola, ma anche dei pelati.

La lattina va tagliata su un lato e possibilmente o lasciate il bordo molto affilato o create una sorta di fessura a V seghettata. Sull’altro lato piano fate un buco e infilate la cima del vostro bastone. Deve essere ben fissa e incastrata. A questo strumento potete anche fissare un sacco di cotone o un cesto di rete, come quelli per la pesca. In questo modo raggiungerete in alto il frutto, con la lattina lo staccherete e lo raccoglierete, senza farlo cadere a terra, con il cesto.

Un altro modo può essere quello di usare delle forbici con manico telescopico. In questo caso però mettete delle reti appese sotto i rami delle piante per attutire la caduta della frutta.  Con termine tecnico, si chiama telaio intercettatore e si pone sotto la chioma dell’albero, ma vi bastano anche delle semplici reti: fate attenzione alla trama in base alla dimensione del frutto.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>