Come realizzare coni portariso

di Gianni Puglisi 0

Come realizzare coni portariso

Il momento di maggior festa, subito dopo la cerimonia nuziale, è il lancio del riso. Da qualche anno però non si usa più distribuirlo a mano, ma si dotano gli ospiti di apposito conetto. Sono davvero molto carini, spesso realizzati a tema e danno quel tocco in più ai festeggiamenti.  Hanno un unico difetto: il costo. In linea di massima partono dai 2 euro e si può arrivare a 5.

È ovvio che all’interno di un matrimonio non si può guardare il centesimo, ma se calcolate che su una media 100 invitati, vi ci vorranno almeno 50 coni, la vostra spesa sarà tra il 100 e i 250 euro, per una sciocchezza. Se avete tempo, la cosa migliore è farli a mano.

Che cosa vi serve? Della carta. Scegliete voi che tipo, io vi consiglio la carta di cotone perché è abbastanza rigida e si presta molto bene a questo lavoro, inoltre tiene la forma per lungo tempo. Poi avete bisogno della colla vinilica (potreste anche prendere una pistola con colla a caldo, ma è un di più), di un paio di forbici e poi del materiale per le vostre decorazioni (bottoni, nastrino di raso, adesivi colorati, ecc).

Quando avete davanti a voi il vostro foglio di carta dovete ritagliare dei quadrati 8×8 cm. Possono essere anche un pochino più grandi: non superate comunque i 12. Una volta ottenuti i quadratini, inizia il vostro lavoro. Prendetene uno e posizionatelo davanti a voi con i lati in obliquo, come se fosse un rombo. Poi mettete della colla solo su un lato, possibilmente quello di sinistra. Ci siamo?

Adesso piegate il quadrato come se fosse un cono e sovrapponete il lato con la colla all’esterno del lato destro senza colla. Tenete premuto qualche secondo finché non avrà preso. Ecco il primo cono. Vi consiglio di farne un po’, prima di passare alle decorazioni, affinché la colla attacchi bene. Con un nastro (va bene anche una passamaneria), coprite la giuntura dei due fogli.  Infine, mette un fiocchetto, cucite dei bottoni o incollate dei fiori.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>