Come richiedere il bonus TV 2021

di Valentina Cervelli 0

Come richiedere il Bonus Tv 2021? Come ormai risaputo a breve cambierà il tipo di frequenza dei canali televisivi e molte persone dotate di apparecchi obsoleti dovranno acquistarne di nuove: il Governo, per venire incontro a questa esigenza ha deciso di aiutare le fasce deboli della popolazione.

Come richiedere il bonus TV 2021

A cosa serve il bonus

Questo bonus infatti permette di acquistare a minor prezzo televisori e decoder idonei alla ricezione di programmi televisivi legati ai nuovi standard trasmissivi, chiamati anche digitale terrestre di seconda generazione e anche decoder per la ricezione satellitare. Questo tipo di incentivo, va sottolineato, è a disposizione dei cittadini fino all’esaurimento delle risorse stanziate o fino al 31 dicembre 2022.

La nuova piattaforma del digitale terrestre di ultima generazione, che assicura una migliore qualità del segnale e programmi in alta definizione si basa sullo standard Dvb-T2 (Digital Video Broadcasting – Second Generation Terrestrial) e l’abbandono delle frequenze in banda 694-790 MHz che verrà poi sfruttata per i servizi mobili 5G. Nel nostro paese il cambiamento avverrà in due fasi: la prima avrà inizio a settembre 2021 e la seconda a giugno 2022. Dopo quest’ultimo termine gli apparecchi di vecchi generazione non saranno utilizzabili senza “aggiornamento”. Tutte le televisioni, grazie all’obbligo sancito dal governo, messe in vendita dal 18 dicembre 2018, saranno in grado di ricevere i programmi senza alcun intervento.

Per richiedere il bonus Tv è necessario prima di tutto accertarsi di poterne usufruire. Questo incentivo, pari a 50 euro, è previsto per le famiglie con Isee fino a 20 mila euro: la somma totale messa a disposizione dei cittadini è di 150 milioni di euro e come spiegato dal ministero dello Sviluppo Economico, esso è fornito sotto forma di sconto praticato dal venditore sul prezzo del prodotto acquistato.

Come eseguire la richiesta

Come richiedere il bonus TV 2021

Per ottenere lo sconto i compratori che ne possono usufruire devono presentare al venditore una richiesta dedicata nella quale devono dichiarare di essere residenti in Italia e di appartenere ad un nucleo familiare di fascia Isee che non superi la soglia precedentemente indicata e che altri componenti dello stesso nucleo non abbiano già usufruito del bonus per l’acquisto dei dispositivi.

Attenzione: una volta verificato che una TV o un decoder rientrino tra i prodotti per i quali è possibile usufruire del bonus, passaggio che può essere completato grazie a diversi test, è importante controllare che i rivenditori ai quali ci si rivolgerà aderiscano a questa iniziativa del Governo. I venditori operanti in Italia, per poter essere parte di questo sistema devono infatti registrarsi sulla piattaforma telematica dedicata creata dall’Agenzia delle Entrate.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>