Come riciclare il cioccolato delle uova di Pasqua

di Gianni Puglisi 1

Come riciclare il cioccolato delle uova di Pasqua

La Pasqua, si sa, è la festa per eccellenza delle uova di cioccolato e chi ha dei bambini lo sa ancora meglio. Alla fine delle festività pasquali, infatti, capita di avere così tanta cioccolata in casa da non sapere come fare a smaltirla: ecco, dunque, qualche idea per riciclare il cioccolato delle uova di Pasqua.

La prima cosa da fare è fondere il cioccolato avanzato: in questo modo avrete a disposizione un prezioso ingrediente per molte ricette. Il metodo più diffuso per fondere il cioccolato è a bagnomaria; riducete il cioccolato in piccoli pezzi, dopodiché trasferitelo in un tegamino; riempite una pentola con dell’acqua calda ma non bollente e sistemateci sopra il tegamino con il cioccolato. A questo punto aspettate che il cioccolato si sciolga, mescolando di tanto in tanto con una spatola di legno.

Una volta fuso il cioccolato che avrete recuperato dalle uova di Pasqua, non vi resta che usarlo per preparare i dolci che più vi piacciono: potere realizzare una golosa torta al cioccolato o delle buonissime pere al cioccolato: vi basterà colare il cioccolato fuso sulle pere precedentemente cotte in acqua zuccherata.

Il cioccolato avanzato dalla Pasqua può essere riciclato per fare una bella fonduta magari usando le fragole come frutta o, ancora, come ingrediente per delle golose crêpes al cioccolato; e, ancora, il cioccolato delle uova, una volta fuso, può diventare il ripieno dei bignè, l’ingrendiente principale dei muffin e della crema pasticcera al cioccolato.

Infine, potete utilizzare il cioccolato avanzato per un veloce ma golosissimo caffè al cioccolato: fate fondere il cioccolato a bagnomaria e usatelo al posto dello zucchero per dolcificare il caffè: sentirete che bontà!

 

Photo Credit | Thinkstock


Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>