Come riciclare i vecchi foulard

di Mariposa Commenta

foulard

I vecchi foulard, spesso in seta, sono un accessorio che in molti casi viene dimenticato nell’armadio ed è un vero peccato. È possibile riciclarli? Ovviamente sì e si possono confezionare degli oggetti molto belli e anche utili. Ecco le nostre idee creative.

  • Una collana. Leggete qui il tutorial e ricordate che oltre ai foulard, avete bisogno di portatovaglioli o ciondoli in argento.
  • Ricoprire un cuscino. Se hanno colori vivaci, avrete notato che appoggiati sul divano sono bellissimi. E allora perché non realizzare delle federe?
  • Fodera per borse. Una borsa in pelle, dopo anni di utilizzo, ha sempre un fodera da sostituire. I foulard sono un elemento prezioso per risparmiare e personalizzare la vostra pochette.
  • Creare una borsa. Potrebbe essere una shopping o semplicemente una handbag estiva. Armatevi di macchina da cucire e soprattutto intraprendenza e saprete creare delle borsette meravigliose.
  • Creare un orologio. Fa molto anni Novanta, perché in questo decennio l’orologio-foulard è stato un must have. La vostra sciarpa (solo un pezzetto ovviamente) potrebbe trasformarsi in bracciale da infilare nell’orologio. E il resto del foulard? Leggi sotto.
  • Stringhe per Convers o zeppe. Dovete ritagliarne solo delle strisce e possibilmente cucirle a tubo. Sono bellissime stringe (decisamente fashion) per impreziosire le proprie All Stars o anche un paio di sneakers. Sono poi meravigliose con le zeppe, vero simbolo dell’estate.
  • Cintura etnica. Il foulard si può legare in vita se molto ampio. Altrimenti tagliandolo e si può confezionare una cintura da mettere con abiti casacche, con completi di lino, con gonne in jeans e con top a tinta unita.

 

Photo Credit | Thinkstock

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>