Come rilassarsi con un bagno alle alghe

di Francesca Spanò 0

Come rilassarsi con un bagno alle alghe

I trattamenti idroterapici sono estremamente depurativi e rilassanti per il corpo, in grado di ringiovanirlo con metodi naturali e tradizionali.Questo soprattutto perchè sono in grado di stimolare la circolazione sanguigna e linfatica e, provocando la sudorazione, permettono la disintossicazione. In questo senso, un metodo molto efficace può essere quello di sorseggiare una tisana o, ancora di preparare dei bagni depurativi o, ancora, di dedicarsi ad una sauna o ai massaggi. Se a tutto questo si aggiunge un costante esercizio fisico e una corretta alimentazione, problemi come la cellulite possono essere ridotti. Nello specifico, è possibile con ingredienti acquistati in erboristeria, ritrovare nuova energia dentro ad una vasca da bagno con prodotti efficaci e adatti a donare un effetto liscio e setoso ad ogni parte del corpo. Le alghe, ad esempio, sono l’ideale in tale tipo di trattamento.

Proprio le alghe, sono ricche di sali minerali e il mix creato con il sale inglese è altamente disintossicante. Il sale marino, invece, è depurativo, così come il bicarbonato regala l’effetto seta.

Ingredienti per la preparazione:

  • 60 g di sale inglese
  • 110 g di sale marino30 g di kelp o dulse essiccata
  • 125 g di bicarbonato di sodio

Prendete un macinino elettrico e tritate finemente sia i sali che l’alga e uniteli all’acqua calda della vasca, insieme al biacarbonato. Immergetevi per 20 minuti circa e sciacquatevi con acqua tiepida.

In alternativa, potete pure preparare un bagno disintossicante profumanto, con le essenze di ginepro e pompelmo. A completare l’azione, ci pensano poi il latte intero e la vodka, per prevenire qualunque tipo di irritazione della pelle.

Ingredienti per la preparazione:

  • 4 gocce di olio essenziale di ginepro
  • 4 gocce di olio essenziale di pompelmo
  • 1 cucchiaio di latte intero o vodka

Mescolate tutti gli ingredienti e uniteli all’acqua ben calda. Restate immersi per almeno 20 minuti e, alla fine, sciacquatevi con acqua tiepida.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>