Come risparmiare sulle bollette a Natale

di Valentina Cervelli 0

Come risparmiare in bolletta a Natale? Se non si fa attenzione ai consumi, presi dalla magia delle festività si rischia di spendere molto di più di quel che si è preventivato per il comparto energetico trovandosi a pagare più del dovuto.

Come risparmiare sulle bollette a Natale

Risparmiare sulla bolletta elettrica

Il Natale porta in quasi tutte le case un maggior consumo di energia elettrica, a partire dagli addobbi luminosi di albero e presepe fino ad arrivare al consumo vivo di lavastoviglie e lavatrici sfruttate con maggiore frequenza in funzione delle esigenze della famiglia. Ed anche di gas, a causa della quantità di cibi che si tende ad acquistare e cucinare per il consumo. Per spendere di meno però bastano davvero pochi accorgimenti.

Uno tra tutti è quello di sfruttare la tipologia giusta di luce per illuminare: utilizzare quelle al led, sia per esterni che per interni, consente di risparmiare sul consumo. Non si tratta di poco: questo tipo di illuminazione infatti portano spesso ad un risparmio che si aggira intorno al 90% rispetto a quella ad incandescenza. Sia per via di una durata maggiore, sia per il consumo.

Soprattutto durante le feste, se si vuole creare un’atmosfera celebrativa ma suggestiva, si può ricorrere alle candele, perfetta a Natale per decorare le stanze senza consumare eccessive quantità di energia elettrica.

Risparmiare anche con il gas

Come risparmiare sulle bollette a Natale

Come anticipato Natale porta con sé oltre che tanta allegria anche un certo incremento in quelle che sono le classiche attività culinarie: questo significa nella maggior parte dei casi un consumo più alto di gas che può essere gestito in modo corretto in base alle quantità ed alle necessità.

Deve esserci una giusta alternanza tra l’uso di dispositivi elettrici di riscaldamento ed il gas e soprattutto agire in modo furbo per ciò che concerne la cottura dei cibi: l’esempio più diretto in tal caso è legato all’uso dei coperchi. Infatti, se si prende il “vizio” di coprire le pentole con i coperchi, nel corso della cottura, si riuscirà ad abbassare i tempi e allo stesso tempo il consumo di gas.

Cenone e pranzi, proprio grazie alla presenza di tante persone, gli abiti pesanti e la vicinanza di seduta, rende possibile dare vita ad un aumento naturale della temperatura ambientale: in caso di riscaldamento autonomo è possibile abbassare il termostato senza sentire freddo mentre in caso di riscaldamento centralizzato è consigliato azionare solo quello presente nella stanza nella quale si sarà più presenti e spegnerlo nel resto della casa il più possibile.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>