Come ritrovare il cellulare rubato

di Gianni Puglisi 0

Purtroppo oggi come oggi il furto del cellulare è assai frequente: trattandosi di un oggetto di ridotte dimensioni e molto diffuso, sono in molti coloro a cui viene sottratto in maniera più o meno fraudolenta. Ecco alcuni consigli utili su come ritrovare il cellulare rubato. Per prima cosa in molti telefonini vi sono dei sistemi di sicurezza che permettono di localizzare il dispositivo e dargli dei comanda da remoto tramite un computer.

Come ritrovare il cellulare rubato

In questo modo non appena vi renderete conto di non avere più il cellulare, vi basterà accedere a internet con apposite applicazioni (per chi ha un sistema Android ad esempio vi è Lockout), che vi localizzerà geograficamente il telefono con le coordinate gps relative. Per chi ha invece un iPhone, ecco che vi basterà accedere al servizio Trova il mio iPhone per localizzare il dispositivo con le coordinate e comandarlo da remoto inviando sms di testo.

A questo punto vi basterà fare la denuncia alle forze dell’ordine indicando le coordinate relative per procedere alla localizzazione geografica. Un’altra cosa che è possibile fare poi non appena scoperto il furto, è quello di richiedere il blocco del codice IMEI del dispositivo al proprio operatore telefonico, facendo si che il cellulare diventi praticamente inutilizzabile dai ladri. Il codice IMEI si compone di quindici cifre e lo potete trovare indicato in ogni confezione di acquisto.

Nel caso in cui il cellulare non venga ritrovato almeno sarete sicuri che chi ve lo ha sottratto non lo potrà utilizzare e far così anche terminare il credito telefonico. E voi potrete acquistare un nuovo apparecchio mantenendo lo stesso numero.

Foto credits: Thinkstock


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>