Come sistemare gli ospiti a tavola

di Gioia Bò 1

Organizzare una cena di classe non è sempre così facile, sia che si tratti di un evento riguardante la sola famiglia sia che gli invitati siano persone di un certo riguardo (il capufficio del marito piuttosto che i soci di questa o quella associazione di cui fate parte).

Magari siete delle vere maghe in cucina e non rischiate di fare brutta figura con le pietanze, e magari avete anche imparato ad apparecchiare la tavola, grazie ai nostri consigli, ma sapete come sistemare gli ospiti al momento della cena?

Eh si, perché la disposizione è di fondamentale importanza nell’economia della cena e se non volete fare figure barbine, vi converrà seguire le dritte che trovate dopo il salto, in modo da essere sicure che tutto proceda per il meglio.

I padroni di casa devono sempre collocarsi a capotavola, ovvero uno sul lato corto della tavola e l’altro sul lato opposto. Se proprio si vuole essere precisi e seguire le regole, la padrona di casa dovrà accomodarsi sul lato del tavolo che guarda la cucina, in modo da avere sotto controllo i fornelli.

Ed ora passiamo agli ospiti. L’invitato maschio più importante troverà posto alla destra della padrona di casa, mentre l’invitata donna di riguardo si accomoderà alla destra del padrone di casa. La regola fondamentale è questa, mentre per il resto si potranno seguire delle regole a piacere, alternando uomini e donne e possibilmente dividendo le coppie.

Come regolarsi? Si può sistemare la disposizione secondo criteri legati agli argomenti di conversazione, magari dividendo i giovani dagli ospiti un po’ più maturi (sempre alternando maschi e femmine) oppure si potranno creare delle situazioni particolari con ospiti che secondo voi potrebbero completarsi a vicenda.

L’importante in ogni caso è cercare di non creare situazioni imbarazzanti, che finirebbero per rovinare la cena degli ospiti e la vostra splendida serata.


Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>