Come utilizzare le ciglia finte

di Francesca Spanò 0

Come utilizzare le ciglia finte Le ciglia finte donano completezza al trucco e regalano allo sguardo intensità, per cui nel corso di una sessione di make-up particolarmente curata, non dovrebbero mai mancare. Per una serata speciale sono davvero ad effetto, ma qualche consiglio su come applicarle e, soprattutto, su come sceglierle, aiuta certamente ad apparere belle come non mai e a sentirsi seducenti e sicure di fronte agli altri.

Per prima cosa, bisogna controllare se si tratta di ciglia a nastro o a ciuffetti: le seconde sono formate da gruppi di due o tre peli che si aprono a ventaglio e non fanno apparire l’occhio artificiale, in quanto sia applicandole sotto che sopra se ne può controllare la quantità. Quelle a nastro, invece, sono realizzate fissando i peli ad un sottile filo di nylon e, di solito, sono facilmente reperibili in tutti i negozi dedicati al trucco, visto che sono molto semplici da applicare e già pronte. Seguono l’andamento naturale delle ciglia e sono più rade verso il naso. Si può optare pure per colori alternativi. Il consiglio è quello di metterle solo dopo aver terminato il make-up, perchè in questo modo è più facile capire quante se ne devono applicare per ottenere un effetto naturale.

Bisogna, invece, evitarle del tutto se quelle naturali sono troppo chiare o rade, perchè si capirebbe subito che si tratta di una applicazione finta. La stessa cosa vale per le persone che hanno gli occhi troppo sensibili, in quanto l’adesivo potrebbe creare fastidiose irritazioni. Se si decide, comunque, si metterle, è preferibile servirsi, alla fine, di un piegaciglia che dona la giusta curvatura e, comunque, per entrambi i tipi di ciglia, a nastro o a ciuffetti, dopo l’applicazione è necessario completare il trucco ritoccando il bordo cigliare con dell’eyeliner, maglio se nero, e del mascara. Per un trucco eccentrico, esistono anche nella versione oro e argento.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>