Come far maturare velocemente l’avocado

di Valentina Cervelli 0

Come far maturare velocemente l’avocado? Questo superfrutto è senza dubbio uno dei protagonisti maggiori delle diete ipersalutari degli ultimi tempi ed anche il protagonista, va ammesso, di gustosi piatti di ogni genere. Vediamo come fare.

Come far maturare velocemente l'avocado

Purtroppo al momento dell’acquisto non siamo tutti capaci di scegliere l’avocado maturo al punto giusto: per fortuna alcuni trucchi possono aiutare ad ovviare a questo problema.

Sacchetto di carta e banana

L’avocado è uno di quei frutti che continuano a maturare dopo essere stati raccolti: per velocizzarne il processo si può metterlo in un sacchetto di carta o avvolgerlo in carta di giornale con un frutto simile a lui per capacità di maturazione come una banana ed una mela. Di solito bastano uno o due giorni a seconda di quanto lo stesso possa essere considerato acerbo per raggiungere la maturità adatta alla preparazione di un buon toast o di un ottimo guacamole.

Forno

Non è un trucco molto amato ma consente di consumare l’avocado immediatamente: far “maturare” l’avocado in forno. Esso deve essere rivestito di alluminio e lasciato in forno a 90 gradi per 10 o 15 minuti, ripetendo l’operazione fino a che non sia morbido al punto giusto.

Maturazione con il sale

Si può tentare di far maturare velocemente l’avocado con il sale: basta con la punta di un coltello eliminare il “gambo” per fare una piccola apertura ed inserire all’interno della stessa un pizzico di sale. Dopo 24 ore il frutto sarà maturo. Il consiglio, ad ogni modo, è quello di imparare ben presto a riconoscere il frutto giusto per non rovinarne il gusto.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>