Green Pass, cosa fare se non arriva codice

di Valentina Cervelli 0

Cosa fare se non arriva il codice del Green Pass? Dal 6 agosto questo documento sarà obbligatorio per poter svolgere diverse attività, come andare al cinema e a teatro o mangiare all’interno di un ristorante. Come regolarsi se si hanno difficoltà a scaricarlo?

Green Pass, cosa fare se non arriva codice

Cosa fare per ottenere il Green Pass

Il Green Pass, ben presto basilare per poter compiere diverse azioni, viene rilasciato dal Ministero della Salute una volta che si è in possesso di un certificato di vaccinazione, rilasciato dopo la prima dose e valido a partire dal quindicesimo giorno dopo la somministrazione fino alla seconda e rilasciato dopo la seconda dose e valido fino a 9 mesi, di un certificato di guarigione con validità sei mesi o ancora di un’attestazione dell’esito negativo del tampone effettuato nelle 48 ore precedenti. Una volta che viene generato il Green Pass, la piattaforma nazionale invia un codice ai recapiti lasciati dalla persona al momento della vaccinazione, del tampone, o quando si è ottenuto il certificato di guarigione. Questo codice, insieme dati presenti sulla tessera sanitaria consente di ottenere tramite il sito dedicato la certificazione verde. Essa viene resa disponibile anche sull’ app Immuni ed è possibile recuperarla anche se si è in possesso di uno Spid o della carta d’identità elettronica. In alcune regioni il Green pass è ottenibile anche attraverso il Fascicolo Sanitario Elettronico.

Recuperare il codice dal farmacista o dal medico

Green Pass, cosa fare se non arriva codice

Il vero problema è che tanti cittadini non hanno ricevuto il codice o lo hanno smarrito e non riescono ottenerlo di nuovo. Per ovviare a questo problema teoricamente il Ministero della Salute ha dato vita al numero di pubblica utilità 1500, attivo 24 ore su 24, dove dal 12 luglio è possibile recuperare il codice di attivazione del Green Pass.

Molti cittadini hanno lamentato però difficoltà a recuperarlo in tal modo o anche attraverso le mail dedicata del governo. Cosa fare quindi in questo caso? Coloro che hanno ottenuto il Green Pass in uno dei tre modi sottolineati in precedenza possono recarsi in farmacia dove dal sistema il farmacista sarà in grado di recuperare il Green pass dell’individuo che lo richiederà. Stessa cosa può essere richiesta al medico di base che con le sue credenziali potrà entrare nel sistema anch’esso e dare al proprio paziente il suo codice. La soluzione migliore però sembra essere quella di ritornare al centro vaccinale dove le dosi sono state somministrate e farli inserire da capo tutti i dati presenti sul foglio della avvenuta immunizzazione per ottenere la generazione del codice nel caso lo stesso non sia mai stato creato.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>