Come mangiare le bacche di goji

di Valentina Cervelli 0

Come mangiare le bacche di Goji? Si parla tanto di questo superalimento ma molto poco di come effettivamente consumarlo: vediamo insieme come regolarci con le dosi e come gestirlo per ciò che concerne l’ingestione effettiva della stessa.

Come mangiare le bacche di goji

Bacche di Goji secche o fresche?

La prima scelta da eseguire è quella di decidere se consumare le bacche di Goji secche o fresche: tecnicamente la differenza non è tantissima, soprattutto se si pensa ai benefici che si possono archiviare con il loro consumo. Sono più che altro il sapore e la quantità a cambiare leggermente. Per ciò che concerne quest’ultima la dose giornaliera consigliata è  quella di due cucchiai circa di bacche disidratate (tra i 15 ed i 45 g) e circa 30 g di quelle fresche. Per ciò che concerne i bambini è suggerito il consumo da uno ai tre cucchiaini al giorno.

Per ciò che riguarda il sapore quello delle bacche di Goji è senza dubbio migliore se le stesse vengono consumate fresche, ma è pur vero che è sufficiente farle rinvenire all’interno di un bicchiere di acqua come si fa per l’uva passa per rendere nuovamente morbide e gustose le bacche.

Dove consumarle

Le bacche di Goji sono molto gustose sia se consumate da sole che in compagnia di altri cibi. Sono perfette nelle insalate di qualsiasi tipologia e nelle macedonie di frutta. Al contempo sono in grado di regalare un gusto unico a yogurt e porridge di avena, ed ancora all’interno di frullati: esse si adattano davvero a qualsiasi tipologia di piatto fresco.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>