Come fare una mascherina (o stencil)

di Gianni Puglisi 1

Come fare una mascherina (o stencil)

La mascherina è lo strumento principe dello stencil, tecnica per realizzare decorazioni stilizzate su muri, oggetti di diversa dimensione, pannelli o capi d’abbigliamento. La parola stencil non solo quindi identifica un tipo di pittura, ma anche lo strumento con cui si realizza (la matrice o la mascherina).

Le mascherine si trovano già pronte e in vendita in numerosi negozi, dalle semplici cartolerie ai colorifici o ai magazzini dedicati al fai da te. È possibile, però, realizzarle in modo facile anche a casa. Lo stencil è una sorta di guida che permette di dipingere solo l’interno della sagoma. Le mascherine, infatti, sono di solito di carta e permettono di colorare la superficie soltanto nei punti in cui manca la carta stessa, creando così un disegno stilizzato e creativo.

Come si realizza? Bisogna prendere un foglio di carta (o velina o di acetato) e scegliere un disegno di nostro gusto, che può essere una greca, un fiore o anche un animale (simile a un origami). Disegnatelo poi sul vostro supporto (se la carta è trasparente potete ricalcare) e ritagliatelo utilizzando un taglierino. Mi raccomando dovete fare in modo che sul foglio resti la sagoma del vostro soggetto, come se fosse una matrice o un negativo.

Per poi realizzare il proprio stencil (che letteralmente significa stampino) occorrono nei pennelli appositi, che sono estremamente tozzi, con setole corte e rigide, e hanno una punta piatta, con una piccola sezione rotonda. Al posto del pennello è possibile anche utilizzare una spugnetta, ma bisogna fare attenzione sia al tipo di superficie scelto che al disegno, perché è facile sbavare. Il colore si applica con movimenti rotatori e picchiettando. E’ bene iniziare su un foglio (una sorta di brutta copia) per eliminare l’acrilico in eccesso. In caso di errore, la pittura si può eliminare, utilizzando una spugnetta umida. E’ bene farlo subito, affiché il colore non secchi.

Photo Credits| Thinkstock


Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>