Come preparare la pelle all’estate

di Mariposa 0

Come preparare la pelle all'estate

Preparare la pelle all’estate è fondamentale per ottenere una bella abbronzatura, evitare macchie e scottature. La cosa peggiore in assoluto sono gli eritemi, che possono guastare totalmente le vacanze. In che cosa consiste la beauty routine in questo caso? Sono davvero poche e semplici mosse che potranno predisporvi a una tintarella dorata davvero unica.

Prima di darvi dei consigli tecnici, è bene consolidare l’idea che la bellezza della pelle dipende soprattutto da come stiamo dentro. Se ci sono in corso infiammazioni, se non beviamo acqua a sufficienza o se non mangiamo correttamente la nostra cute ne risente. È bene quindi mantenerla idratata consumando circa due litri d’acqua al giorno, poi ricordate di mangiare tanta frutta e verdura. Sono ottimi i cibi rossi/arancioni/blu, contenenti carotene e flavonoidi, che proteggono la pelle dal sole ma al tempo stesso rafforzano la circolazione.  Ottimi quindi carote, pomodori, melone, fragole, ma anche more, lamponi, mirtilli, uva e peperoni.

Se soffrite di eritemi un’altra cosa da fare è cercare un buon integratore alimentare specifico. Di solito si prende un paio di mesi prima di andare al mare e potrebbe schermarmi da un’eventuale arrossamento.

Ora veniamo all’aspetto pratico. Fate una volta la settimana o anche ogni due un piccolo scrub sotto la doccia. Potete tranquillamente tritare i nocciolini della frutta fini, fini e poi aggiungerli nel bagnoschiuma. In questo modo potrete rimuovere le cellule morte. Per il viso sono molto efficaci le maschere purificanti all’argilla, verde o bianca.

È molto importante poi idratarla correttamente. Utilizzate delle creme specifiche. In estate non devono essere troppo grasse, perché tendono a ostruire i pori e quindi a creare foruncolini. Meglio qualcosa da una texture molto acquosa, di rapido assorbimento e da stendere più volte al giorno. Infine, ricordate che la crema solare andrebbe messa tutto l’anno. Non solo in riva al mare. Applicatela sotto il make up, anche per andare a lavorare.

Photo Credit| ThinkStock


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>