Come risparmiare sul corredo scolastico

di Daniela 0

Come risparmiare sul corredo scolastico

Mancano davvero pochi giorni alla fine delle vacanze estive e al ritorno sui banchi di scuola per gli studenti italiani, un momento che, per i genitori coincide con la ricerca di libri di testo e materiale scolastico per i propri figli. Il corredo scolastico è una spesa che incide non poco nelle tasche degli italiani, per fortuna si può, almeno in parte, risparmiare e limitare il “salasso”.

Dalla Federconsumatori fanno sapere che quest’anno la spesa media per il corredo scolastico passerà dai 488 euro dello scorso anno ai 499,50 di questo: un rincaro dovuto al sovrapprezzo di zaini e astucci pieni, senza contare che a questa somma andrà aggiunta quella per il libri di testo e per i dizionari.

Come risparmiare sul corredo scolastico? Innanzi tutto vi consigliamo di fare incetta dei volantini dei vari supermercati che, in questo periodo, propongono diverse offerte sul materiale scolastico, dagli zaini agli astucci passando per matite e quaderni. Non soffermatevi su un unico negozio ma stilate una lista di dove acquistare diversi prodotti a prezzi convenienti e ritagliatevi qualche ora per dedicarvi alle compere: sicuramente perderete un po’ più di tempo, ma potete risparmiare anche fino al 40%.

Naturalmente i prodotti di marca costano di più degli equivalenti non griffati: se possibile scegliete questi ultimi, anche perché non sempre il brand è sinonimo di qualità maggiore.

I libri di testo sono la voce che incide maggiormente sulla spesa per il corredo scolastico; Adiconsum consiglia di acquistare i libri solo una volta che la lista stilata dai docenti sia confermata; poi verificate quali sono i testi obbligatori e muovetevi di conseguenza. Le soluzioni migliori per risparmiare sono senza dubbio l’acquisto online e il mercato dell’usato; in quest’ultimo caso ricordate che le cosiddette “nuove edizioni” differiscono dalle vecchie solo per qualche pagina.

Inoltre, sono sempre di più le catene della grande distribuzione che offrono la possibilità di ordinare e acquistare direttamente presso il punto vendita i libri di testo, offrendo, tra l’altro, degli ottimi sconti sul prezzo di copertina.

Infine, ricordate che se siete in possesso di un reddito Isee basso, c’è la possibilità di ottenere un buono per l’acquisto dei libri e del corredo scolastico.

 

Photo Credit | Thinkstock

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>