Come mantenersi in salute assumendo piccole quantità di vino

di Francesca Spanò 0

Come mantenersi in salute assumendo piccole quantità di vino

Il vino se consumato in grandi quantità può causare dei disturbi nell’immediato e anche a lungo termine e, come accade pure per molte altre cose, quindi, va gustato ma senza esagerare nelle dosi. Tuttavia, come dicono gli esperti sempre più spesso negli ultimi anni, sembra che soprattutto quello rosso, svolga un ruolo principale nel mantenere l’organismo più giovane a lungo e in buona salute. Secondo le ultime ricerche, infatti, pare che preferire un massimo di due bicchieri al giorno della gustosa bevanda, possa tenere lontano il rischio di coronopatie, morbo di Alzheimer e rafforzare, nello stesso tempo, le difese immunitarie proteggendo dall’ictus. In ogni caso, nei periodi di festa, ad esempio, in cui si tende ad esagerare e non soltanto con il cibo, meglio mangiare un pò prima di presentarsi ad una festa, bere dell’acqua subito dopo il vino e fare attenzione ai mix alcolici potenzialmente pericolosi.

Seguite quindi gli accorgimenti necessari e riuscirete ad ottenere degli effetti benefici dall’antico “nettare degli dei”:

  • non bevete in una sola volta, quantitativi di alcol che basterebbero per una intera settimana, perchè non potreste godere di alcun effetto positivo da tale azione.
  • 1 bicchiere al giorno di vino rosso, aiuterebbe a curare le gengiviti, oltre a mostrare l’aspetto più giovane. Questo perchè contiene fenoli con proprietà antiossidanti, in grado di fluidificare il sangue e mantenere pulite le pareti delle arterie.
  • il vino bianco, invece, nonostante abbia dei positivi effetti contiene più calorie e agisce in misura inferiore contro l’invecchiamento.
  • i vini biologici hanno degli scarsi contenuti di solfati e, a volte, portano ad una più bassa incidenza di allergie ed effetti collaterali vari.
  • a sorpresa, sembra che persino un bicchiere di birra al giorno, possa aiutare contro temibili malattie quali i disturbi cardiaci, oltre a migliorare i problemi legati alla cataratta.
  • fissate però almeno due giorni a settimana, nella quale vi terrete lontani da qualunque forma di alcol.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>