Come scegliere una cucina nuova

di Valentina Cervelli Commenta

Come scegliere una cucina nuova? Si tratta di un’azione da non sottovalutare: sono diversi i parametri di cui tenere conto, soprattutto se si decide di fare da soli recuperando pezzi di diversa tipologia se interessati ad un particolare effetto.

sgrassatore

Il consiglio, va sottolineato immediatamente, è quello di rivolgersi ad esperti del settore che possano aiutare a trovare la soluzione migliore per la vostra stanza. Quel che è importante comprendere è che una cucina arredata in maniera seria passa attraverso la scelta di materiali e colori, stile ed elettrodomestici: il fai da te quindi dovrà essere eventualmente ben organizzato, prendendo bene le misure e scegliendo mobili e complementi che rispettino sia le norme vigenti che le necessità economiche di chi si trova a dover scegliere una cucina nuova.

Se invece ci si vuole rivolgere ad un mobilificio, è importante verificare il proprio budget e se le composizioni tipo, quelle con le misure bloccate possano adattarsi alla vostra cucina: in questo modo si può spendere di meno ma per usarle bisogna accertarsi che le principali utenze, ovvero la fornitura del gas e dell’acqua con relativo scarico siano combacianti. In caso opposto si è costretti a comporre la cucina, tenendo da conto del materiale da scegliere, dei colori e di tutte quelle minuterie che devono far parte della stanza senza dimenticare gli elettrodomestici.

Che si compri a negozio o fai da te va ricordato che tra il piano cottura e la vasca del lavello devono esserci almeno 15 cm di distanza per legge. Quando ci si rivolge ai mobilifici vi è un operatore che creerà al computer virtualmente grazie alle misure quella che sarà la vostra cucina: un approccio ottimale per visualizzare come sarà il risultato finale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>