Come spedire una raccomandata online

di Valentina Cervelli Commenta

Come spedire una raccomandata online? Questa metodologia può salvare del tempo utile ed evitare stress alla persona che ha bisogno di questo strumento. In molti dubitano della sua validità: vediamo insieme come e dove farla.

A fornire il servizio è direttamente Poste Italiane attraverso il suo sito internet: la possibilità di inviare dei documenti attraverso la raccomandata online consente, soprattutto se si è impegnati o impossibilitati ad uscire nel breve termine, di usufruire della stampa, dell’imbustamento e della consegna al destinatario di un documento come se fosse stato inviato direttamente dall’ufficio postale. Al pari di quello che succede negli stessi è possibile richiedere anche l’avviso di ricevimento della stessa.

È importante ricordare infatti che la ricevuta della spedizione elettronica ha lo stesso valore legale di quella inviata nel modo classico: in più il codice della raccomandata è disponibile su ogni foglio del documento inviato e non solo sulla busta rendendo impossibile perdere il suo riferimento.

Per inviarla basta semplicemente recarsi sul sito di Poste Italiane, registrarsi ai servizi online e recarsi nella pagina dedicata. Il testo della raccomandata può essere inserito in tre diversi modi:

  • Scrivendo direttamente online mentre si è collegati al sito;
  • Allegando uno o più file già preparati e salvati
  • Scrivendo un testo e (solo per aziende registrate online), allegando in contemporanea uno o più documenti già preparati.

Il file può essere in formato doc, docx, txt, tiff, xls, xlsx, rtf, pdf, jpg e avere una dimensione massima di 3 MB. Come è possibile notare si tratta di un servizio molto comodo e conveniente che dovrebbe essere scelto con più frequenza da chi è impossibilitato a fare raccomandate nel modo tradizionale.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>