Come trascorrere in serenità le feste comandate

di Gianni Puglisi 0

Come trascorrere in serenità le feste comandate

Chi è emotivamente fragile, nei periodi di festa, soprattutto se deve cucinare per parecchi invitati, si sentirà stressato e confuso, ancora di più nel mese natalizio. Questo anche perchè ci si troverà a contatto con persone che magari si conoscono poco e sarà grande la pressione per apparire perfetti e per mostrare una casa e una cucina impeccabili. Nelle famiglie separate, poi non mancano i rimpianti o i sensi di solitudine, soprattutto se non si hanno dei nuovi compagni. Come trascorrere allora tali settimane, senza farle diventare un incubo e sentirsi spossati dopo che sono trascorse? Ecco qualche consiglio:

  • cercate di non avere aspettative troppo alte, riguardo a quella che alla fine è soltanto una ricorrenza annuale e dimezzerete l’ansia e la preoccupazione. Nessuno può essere perfetto e i vostri familiari capiranno se non riuscite a pensare proprio a tutto;
  • chiedetevi quali sono le vostre priorità: se trascorrere delle giornate con i vostri cari o preparare un pranzo impeccabile che sia ricordato per anni o, ancora acquistare dei regali costosi, che lascino tutti a bocca a perta e così via dicendo;
  • programmate ogni giorno quello che dovete fare come se si trattasse di impegni di lavoro e, se non riuscite a portare a termine tutto, delegate come si fa in ufficio;
  • evitate di comprare dei regali mantenendo uno spirito competitivo: proponete una tregua e aspettate di sentirvi più tranquilli;
  • non acquistate inutili cianfrusaglie e chiedete lo stesso ai vostri parenti: magari scambiatevi dei favori come cucinare per le feste o organizzare un viaggio tutti insieme; una valida alternativa, può essere quella di prenotare delle lezioni di yoga o un massaggio rilassante, per le persone a cui si tiene;
  • realizzate in casa qualcosa che dimostri davvero il vostro amore per la persona a cui state facendo un dono e non investite mai denaro in qualcosa che proprio non vi piace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>