Come affrontare l’esame di maturità 2019

di Valentina Cervelli Commenta

Come affrontare l’esame di maturità 2019? Anche quest’anno si avvicina inesorabilmente il momento in cui migliaia di ragazzi saranno chiamati a superare questa importante prova della loro vita: ecco come uscire indenni dall’esame, da quel che comporta e dalla sua preparazione.

Come prepararsi agli esami di maturità

Il ripasso è già stato avviato da tempo: nei giorni subito antecedenti le prove bisogna essere sicuri di riuscire anche a riposare un poco nonostante la tensione. Rilassarsi potrebbe risultare l’arma vincente per mantenere la testa fresca e pronta a dare tutto quel che è necessario già dal giorno della prima prova. Un’alimentazione sana e variegata, con buone dosi di frutta e verdura è il top per sentirsi bene fisicamente e dare all’organismo tutto ciò di cui necessita.

Ed altrettanto importante deve essere l’idratazione: è necessario bere almeno due litri di acqua al giorno. E’ basilare comprendere che la preparazione all’esame di maturità 2019 non è composta solo dal ripasso, necessario e sacrosanto, ma anche dal rispetto di alcune regole basilari che sono in grado di aiutare mente e corpo a sostenere questa prova. Tutte azioni volte a portare la persona ad uno stato il più possibile reale di calma, importantissimo per non perdere la testa davanti a quelle che saranno le richieste scolastiche.

Per affrontare al top questa prova è altrettanto necessario sincerarsi di avere tutti gli strumenti adatti per affrontare le prove, quindi vocabolario di tutte le lingue nelle quali si dovrà eseguire un test (quelli completi, non le versioni tascabili, soprattutto se si parla di lingue- qualsiasi- differenti dall’italiano, N.d.R.), calcolatrice scientifica e qualsiasi altro strumento venga richiesto.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>