Come arredare un attico con gusto

di Valentina Cervelli 0

Come arredare un attico con gusto? Talvolta il modo migliore per riuscire in questo tipo di imprese è interpretare le proprie esigenze nel modo più semplice possibile sfruttando quelle che sono le caratteristiche naturali di questa tipologia di appartamento.

Come arredare un attico con gusto

E questo significa puntare sul giusto colore delle pareti, sulla luminosità garantita dalla posizione ed un adeguato sfruttamento del terrazzo nel caso esso sia presente: si può quasi non tenere conto del fatto che l’attico è in pratica la zona di maggiore lusso alla quale aspirare. I suoi punti di forza possono essere evidenziati con una corretta gestione degli spazi.  La camera da letto può essere trattata come lo si farebbe all’interno di un qualsiasi appartamento, la living room deve subire un trattamento speciale, anche per ciò che concerne la distribuzione dei mobili, al fine di rendere l’illuminazione perfetta e parte integrante dell’arredamento stesso.

Ecco che la prima cosa da fare per arredare un attico con gusto bisogna sfruttare la luce attraverso le vetrate e con essa la vista relativa. Pittura bianca alle pareti che fa risplendere il tutto e del mobilio che a prescindere dai diversi stili sia in grado di sostenere una sensazione di leggerezza e di calore allo stesso tempo. Anche lo stile industriale si adatta perfettamente ad adornare la living room di un attico. E per i pavimenti? Via libera al parquet che si rivela essere la scelta migliore. Non bisogna avere paura di osare, quindi via libera anche alla decorazione di una parete con della finta muratura.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>