Come assicurare la vacanza

di Gianni Puglisi 0

L’assicurazione viaggi è una polizza molto interessante che permette di coprire il viaggio in tutte le sue variabili. Che cosa vuol dire? Non ti devi più preoccupare delle spese da affrontare nel caso in cui si verifichino spiacevoli inconvenienti come lo smarrimento del bagaglio, un problema di salute o l’annullamento improvviso del viaggio.

Come assicurare la vacanza

La prima cosa da capire è se stai per partire per un viaggio singolo, come può essere una vacanza, o sei una persona che viaggia spesso, magari per lavoro e quindi potresti essere interessato a una polizza annuale. Se sei giovane e stai ancora studiando è possibile usufruire dell’opzione polizza giovani, per la copertura durante periodi di tirocinio o di studio all’estero.

Devi poi scegliere la compagnia assicurativa: ognuna ti offre diverse soluzioni, con massimali e franchigie diverse. Le due garanzie principali sono l’annullamento, che garantisce il rimborso nel caso in cui si sia costretti a rinunciare alla partenza, e l’assistenza e spese mediche, che copre le spese ospedaliere e garantisce assistenza in caso di emergenza.

Altra copertura molto importante è la garanzia bagaglio, disponibile solo se si acquista il prodotto “assistenza e spese mediche” e che permette di tutelarsi in caso di furto, danni o smarrimento del bagaglio. Per fare un preventivo dovete inserire alcuni dati: il viaggio, il valore, la durata (comprensiva di date), il numero degli assicurati (e l’età) e poi selezionate le opzioni che vi possono interessare. Ricordatevi che in linea di massima è meglio spendere un pochino di più e abbattere tutte le eventuali franchigie.

 

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>