Come combattere l’insonnia estiva

di Mariposa Commenta

 

Fa caldo, fa molto caldo. Questa è l’unica certezza per molti italiani (circa 12 milioni) che in questi giorni hanno perso il sonno. Purtroppo dormire quando le temperature sono elevate, e soprattutto non si è abituati non è per nulla facile. Come fare per recuperare qualche ora di sonno?

Intanto partiamo dal presupposto che il caldo rallenta anche la digestione e quindi il sonno e la tavola sono estremamente corretti. Bisogna seguire una serie di regole alimentari: prima di tutto la sera è necessario mantenersi leggeri, mangiando possibilmente della verdura e piatti poco conditi e facili da digerire.

Ricordatevi poi di bere molto e rintegrare i sali minerali. È molto facile che in estate i crampi, soprattutto alle gambe, siano molto frequenti. Di solito indicano una mancanza di potassio, quindi aiutatevi con un integratore o mangiando anche delle banane.

Non andate a letto subito dopo aver mangiato. Fate scendere il vostro pasto, magari con una bella passeggiata. Inoltre, è meglio evitare di bere alcolici di qualsiasi genere. Questi le regole alimentari, poi vediamo come rinfrescare la camera. Se avete l’aria condizionata, mantenetela tre gradi massimo più bassa rispetto alla temperatura esterna.

Non deve essere troppo freddo l’ambiente o rischiate di ammalarvi per via degli sbalzi di temperatura. Accendetela un’ora prima di andare a nanna per avere la stanza acclimatata nel modo più opportuno. Se non l’avete, vi consiglio di rinfrescare con ventilatore, che però non deve essere puntato sul letto soprattutto durante il riposo.

La camera da letto deve essere buia, affinché la luce, alle prime ore dell’alba, non vi svegli, proprio nel momento di massimo riposo. Vestitevi con pigiami leggeri, possibilmente di lino o di cotone. Lasciate perdere abbigliamenti fascianti, elasticizzati o magari di seta, che tengono un gran caldo. Infine, non lasciatevi tentare dal pisolino pomeridiano: è letale per il risposo notturno.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>