Come coprire le occhiaie

di Daniela 0

Come coprire le occhiaie

Uno degli inestetismi più diffusi e odiati dalle donne sono le occhiaie e purtroppo, prima o poi capitano a tutti: vuoi per un periodo particolarmente stressante, un’alimentazione povera di nutrienti o soltanto una predisposizione genetica, ed ecco comparire gli antiestetici aloni bluastri sotto agli ochi. Come fare per coprire le occhiaie? Oggi vi forniremo una serie di consigli per nasconderle.

Se per voi le occhiaie sono un difetto genetico, purtroppo, si può solo cercare di mitigarlo; se, invece, vi appaiono durante particolari periodi, oltre a cercare di nasconderle con il make up, ricorate che le occhiaie, spesso, dipendono da uno stile di vita sbagliato, pertanto eliminate fumo e alcool, seguite una dieta iposodica, idratate l’organismo bevenedo almeno due litri di acqua al giorno e cercate di dormire 7-8 ore per notte.

Se ormai le odiate occhiaie sono comparse, vediamo come coprirle con il trucco, la soluzione di emergenza più usata in questi casi. Il correttore è fondamentale per coprire le occhiaie; se sono appena pronunciate sceglietene uno color carne della stessa tonalità della pelle, mentre se sono marcate preferitene uno colorato applicandolo a piccoli punti partendo dall’interno dell’occhio verso l’esterno. Sfumate il correttore con il polpastrello e poi, con il piumino, applicate la cipria che dovrà essere trasparente nel trucco da giorno e di un tono più chiaro della pelle in quello da sera; in ogni caso evitare le ciprie perlate.

Per completare l’opera di camuffamento delle occhiaie scegliete un ombretto di colore intenso, applicate una matita sulla palpebra inferiore oppure l’eyeliner in quella superiore; valorizzate le sopracciglia con una matita e applicate un mascara nero intenso.

Per diminuire le occhiaie potete provare anche con i metodi naturali; tenete in frigo dei cucchiaini da tè e, una volta ben freddi, applicateli per una decina di minuti sotto gli occhi. Se non soffrite il freddo, al posto dei cucchiaini potete usare i cubetti di ghiaccio.

Allo stesso modo, agiscono contro il gonfiore le patate crude applicate sotto gli occhi, meglio se grattugiate e mescolate con della mollica di pane inzuppata nel latte freddo, da tenere in posa per un quarto d’ora. Sempre per quindici minuti potete applicare sugli occhi chiusi due fettine di cetriolo ben freddo.

Infine, è bene sapere che, contro le occhiaie, sono utili anche la camomilla e il tè verde: applicate sulle palpebre dei due dischetti di cotone imbevuti di infuso di camomilla o di tè verde, naturalmente freddi; lasciate agire per una decina di minuti prima di toglierli e risciacquare.

 

Photo Credit | Thinkstock

 

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>