Come curare il colpo della strega

di Daniela 1

Come curare il colpo della strega

A chi è capitato lo sa bene: il colpo della strega è uno degli episodi di lombalgia più dolorosi per riprendersi dal quale è necessario stare a riposo alcuni giorni. Il colpo della strega è, in pratica, una violenta contrattura dei muscoli paravertebrali che si localizza nella parte bassa della schiena e che si verifica in seguito a uno sforzo eccessivo o repentino.

Il dolore in seguito al colpo della strega può essere anche molto forte: i muscoli contratti non riescono a distendersi e la persona che ne è colpita tende a rimanere piegata; per ridurre il dolore e rilassare la muscolatura bisogna rimanere in posizione supina per alcune ore, anche in se in realtà servono almeno tre giorni per non sentire più il dolore e molti di più per superare il trauma a livello muscolare.

Uno sforzo eccessivo, un movimento veloce o una torsione improvvisa possono provocare il colpo della strega: cosa fare, dunque, se si viene colpiti da questa contrattura? Per prima cosa  non provate a rimettervi subito in piedi: cercate di distendervi e di rimanere sdraiati per almeno 24-48 ore con le ginocchia flesse. In caso di dolore lancinante si può intervenire con i farmaci da banco antidolorifici per tentare di alleviarlo, ma in caso di colpo della strega il riposo è la soluzione migliore.

Consultare subito un medico che vi potrà prescrivere dei farmaci antinfiammatori; una volta rimessi in piedi sottoponetevi a sedute di ginnastica fisioterapica o a cure termali; anche un bravo osteopata potrà darvi preziosi consigli su come riprendervi dal trauma.

Non dimenticate, infine, l’importanza della prevenzione; cercate di mantenere la muscolatura forte ed elastica praticando del’attività fisica mirata e quando alzate dei pesi fatelo con tutte le precauzioni del caso, ovvero distribuire il peso equamente, piegare le gambe per appoggiare gli oggetti a terra e, più in generale, non fare movimenti bruschi e improvvisi.

 

Photo Credit | Thinkstock


Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>