Come curare la dermatite seborroica

di Gianni Puglisi 0

Come curare la dermatite seborroica

La dermatite seborroica è un’infiammazione che colpisce alcune zone del corpo come il cuoio capelluto, il viso, il torace, ma anche alcune parti della pelle ricche di ghiandole sebacee e il condotto uditivo. Di questa malattia soffrono molte persone; scopriamo come curare la dermatite seborroica.


Da non confondere con la rosacea, la dermatite seborroica si caratterizza per un’elevata attività delle ghiandole sebacee, e  i medici attribuiscono come causa una forte sensibilità alla Malassezia, un lievito che vive normalmente sulla pelle e che, solo in certi casi diventa aggressivo. provocando le irritazioni caratteristiche della dermatite seborroica.

Oltre allo sviluppo eccessivo di questo lievito, altri fattori sospettati di contribuire all’insorgere di questa malattia sono: la predisposizione genetica, detergenti con agenti irritanti, condizioni ormonali, alterazioni dell’umore, stress, ipertensioni e fattori ambientali esterni.

Per curare la dermatite seborroica è consigliato non lavarsi con detergenti aggressivi che inducono le ghiandole a produrre più sebo e provare creme a base alukina, ovvero contenenti allume di rocca, acido glicirretico e vitamina A. L’allume di rocca ha un’azione antisettica e antibatterica, l’acido glicirretico è vasocostrittore utile per prevenire e combattere l’arrossamento e la vitamina A favorisce il ricambio cellulare.

Le creme che contengono l’alukina si possono acquistare anche senza ricetta medica ma è sempre meglio consultarsi con un dermatologo prima di intraprendere una cura in questo senso. Sull’esposizione al sole delle persone colpite da dermatite seborroica ci sono pareri contrastanti: se da una parte il sole, come del resto l’acqua di mare, ha un effetto benefico sull’eccessiva produzione di sebo, ovviamente con la giusta protezione, se la dermatite è in fase acuta è meglio non esporsi al sole per evitare il peggioramento dell’arrossamento e dell’irritazione.

Photo Credit | Thinkstock


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>