Come difendersi dal caldo con i rimedi naturali

di Daniela 0

Come difendersi dal caldo con i rimedi naturali

L’estate è da sempre sinonimo di vacanze, mare, gelati e divertimento ma, purtroppo, è anche sinonimo di afa e caldo che per molte persone sono una vera e propria sofferenza, e non solo per la sensazione di calura e di sudore, ma anche perché, con l’aumento delle temperature si tende a sentirsi più stanchi e deboli. Come fare, quindi, per difendersi dal caldo e alleviare la sensazione di stanchezza? Ancora una volta i rimedi naturali ci vengono in soccorso.

Se la tentazione di bere più caffè per “tirarsi su” è tanta, desistete dai vostri intenti: ricordate che un dose eccessiva di caffè può provocare degli effetti collaterali quali tachicardia, agitazione e disturbi del sonno; meglio ricorrere ad altri rimedi più dolci come la pappa reale, il ginseng, il guaranà e l’eleuterococco.

Prima di ricorrere a questi metodi, però, depurate il quanto più possibile il vostro corpo dalle tossine accumulate, pertanto bevete molta acqua e almeno un litro di tisane depurative al giorno: quelle migliori sono a base di tarassaco, betulla, carciofo e bardana e ricordate che le tisane possono essere bevute anche fredde.

Veniamo ai rimedi naturali; il guaranà e il ginseng hanno più o meno le stesse caratteristiche stimolanti del caffè e si assumono sotto forma di capsule o di polvere. Il guaranà e in ginseng non hanno controindicazioni ma, se soffrite di pressione alta o di disturbi del sonno, meglio scegliere pappa reale o eleuterococco, che è un ottimo adattogeno.

Anche l’alimentazione ha un ruolo molto importante: la frutta e la verdura sono essenziali per difendersi dall’afa e fornire all’organismo una bella scorta di vitamine, senza contare che questi alimenti contengono molta acqua e quindi aiutano a combattere i colpi di calore e la spossatezza dovuta al caldo. Secondo gli esperti le dose giornaliere consigliate di frutta e verdura sono di almeno 400 grammi al giorno.

La frutta da preferire in estate è quella che contiene molti sali minerali, ideali per rifornire l’organismo dato che perdono con il sudore; via libera, quindi, alle pesche, ma anche alle susine, alle albicocche, che contengono il betacarotene, un ottimo coadiuvante per l’abbronzatura, e il melone, un perfetto dissetante e con funzioni diuretiche. Per quanto riguarda la verdura, invece, gli esperti consigliano di consumare le zucchine che, grazie al loro importante contenuto di potassio, sono le verdure antifatica per eccellenza.

 

Photo Credit | Thinkstock


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>