Come eliminare i cattivi odori dal frigorifero

di Daniela 0

Come eliminare i cattivi odori dal frigorifero

La pulizia degli elettrodomestici è un’operazione indispensabile affinché funzionino bene e durino di più, oltre che una questione di igiene, soprattutto per quegli elettrodomestici che contengono il cibo, come il frigorifero.

Oltre all’operazione di sbrinatura, periodicamente è necessario pulire il frigo per garantire una corretta igiene e per eliminare gli odori che a volte si formano all’interno. Per prima cosa, staccate il frigorifero dalla presa di corrente, poi svuotatelo completamente degli alimenti e togliete i ripiani e i cassetti; le pareti interne del frigo, ma anche i cassetti porta frutta e verdura, possono essere puliti con una soluzione di aceto e acqua tiepida da passare con una spugna; l’aceto, infatti, oltre ad essere un ottimo igienizzate e deodorante, possiede anche un effetto sgrassante.

Una volta lavate le pareti con la soluzione a base di aceto, risciacquate con abbondante acqua e asciugate con un canovaccio di cotone; la stessa operazione deve essere ripetuta anche per i cassetti e i ripiani. Anche lo scomparto freezer può essere pulito con lo stesso metodo, ovviamente dopo averlo sbrinato dal ghiaccio; ripetete la stessa operazione anche per detergere la vaschetta dei cubetti di ghiaccio.

Molto importante è anche pulire le guarnizioni di gomma dello sportello del frigo, nelle quali spesso si formano delle muffe; per ovviare a ciò, spolverate le guarnizioni con un po’ di borotalco che eliminerà l’eventuale presenza di muffa.

Per eliminare i cattivi odori dal frigo potete intervenire anche con una soluzione realizzata con un bicchiere d’acqua e due di aceto di mele da nebulizzare all’interno del frigo con uno spruzzino e poi passare con una spugna prima di asciugare il tutto.

Se i cattivi odori sono persistenti, mettete all’interno di un barattolo tipo quelli da conserva , due terzi d’acqua e un terzo d’aceto e fate dei buchi sul coperchio, e sistematelo nello sportello del frigo, quello dove si tengono le uova per intenderci, agirà come un deodorante; cambiate l’acqua  l’aceto ogni due settimane e vedrete che non ci saranno più cattivi odori all’interno del frigo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>