Come fare lo Champagne cocktail

di Gianni Puglisi 0

Come fare lo Champagne cocktail

Per la nostra rubrica dedicata ai cocktail parleremo oggi di uno dei drink più noti del Novecento: si tratta dello Champagne cocktail, un short drink mediamente alcolico, si attesta sui 14°, da bere in qualsiasi momento, ma soprattutto come aperitivo. Scopriamone la storia e la ricetta per farlo anche a casa.

Champagne cocktail, la storia

Lo Champagne cocktail è la bevanda simbolo della Belle Epoque, in quanto era il drink bevuto a bordo dei transatlantici che partivano dalla Francia per arrivare in America e, come naturale, dato il suo gusto secco ma aromatico, ebbe un grande successo è divenne un cocktail apprezzato ovunque, anche fuori dai confini del Vecchio Continente.

Sulla creazione della ricetta ci sono diverse storie; la più accreditata racconta che nel 1889 un giornalista americano organizzò una gara di cocktail a New York e che un certo John Dougherty vinse creando lo Champagne cocktail.

I più pratici, invece, sostengono che la nascita dello Champagne Cocktail sia dovuto all’abitudine dei francesi di consumare champagne fa solo oppure mischiato con altri ingredienti, in particolare il brandy, un altro liquore francese per eccellenza.

Champagne cocktail, la ricetta

Ingredienti: 13,5 cl di champagne, 1,5 cl di Brandy, due gocce di Angostura, una zolletta di zucchero, una fettina di arancia e una ciliegia al maraschino come decorazione.

Preparazione

Sul fondo di un flûte sistemate la fettina d’arancia e sopra la zolletta di zucchero e le due gocce di Angostura; versate lo champagne ben freddo e il brandy e, infine, decorate con la ciliegina al maraschino. I bicchieri adatti alla preparazione di questo cocktail sono il flûte oppure il calice.

Champagne cocktail, le varianti

In alternativa al brandy potete usare il cognac; una variante accreditata dello Champagne cocktail è quella prevede 8/10 di champagne, 1/10 di brandy e 1/10 di Grande Marnier, per un gusto leggermente più alcolico.

 

Photo Credit | Thinkstock


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>