Come fare chiamate video con Whatsapp Desktop

di Valentina Cervelli 0

Come fare chiamate video con WhatsApp desktop? Negli scorsi mesi l’ampliarsi della platea di persone impegnate nello smart working ha portato alcune specifiche applicazioni video a crescere in utilizzo e WhatsApp ha sempre mantenuto il suo primato: vediamo insieme come regolarci con questa versione per il PC.

Come fare chiamate video con Whatsapp Desktop

Versione non molto conosciuta di Whatsapp

Un fattore spiegato, quello del suo primato, anche dal fatto che WhatsApp, da marzo 2021, rende possibile eseguire chiamate e videochiamate anche dal PC e non solo dalla applicazione per smartphone. Il vero problema di questa novità consta nel fatto che non molti ne sono a conoscenza e soprattutto non vi è un immediatezza di utilizzo rispetto a quel che avviene dal proprio telefono. Senza contare che non molti pensano a scaricare l’applicazione web, trovando più facile utilizzare la stessa direttamente dal browser.

Per poter eseguire una videochiamata dall’applicazione di WhatsApp per il computer è necessario avere Windows a partire dalla versione 1903 a 64 bit e in caso si voglia fare lo stesso su un computer Mac, è necessario avere la versione 10.13. Come normale che sia sono necessari poi un microfono, una webcam e ovviamente un dispositivo di uscita audio e una connessione a internet. Una volta scaricata l’applicazione bisogna concedere, come viene già con la versione browser di WhatsApp web, l’autorizzazione a utilizzare il proprio account.

Impossibile configurare più dispositivi

Come fare chiamate video con Whatsapp Desktop

Una volta configurato il dispositivo utilizzando lo stesso metodo che è richiesto per WhatsApp web, non servirà altro che lanciare una videochiamata con il contatto con il quale si vuole parlare. Ovviamente se a livello tecnico basta questo per eseguire una videochiamata con l’applicazione di WhatsApp Desktop, va detto l’intuitività con la quale muoversi in questo sistema non è il massimo e che prescindere dall’amare o meno questa applicazione, la versione presente sullo smartphone consente di eseguire una chiamata, sia audio che video con molta più facilità.

Bisognava tenere poi da conto la presenza di alcune limitazioni: la prima è quella che una volta che si entra WhatsApp Desktop si esce in automatico da WhatsApp Web dato che l’applicazione ancora non riesce a gestire un approccio multi dispositivo e quindi è solo uno il device che può essere collegato all’applicazione. Altro problema rispetto a concorrenti come Zoom è il fatto che non sia ancora possibile fare videochiamate di gruppo. E ovviamente a partire da questo motivo e per altre ragioni, il servizio offerto in tal senso da WhatsApp Desktop è molto meno completo rispetto a quello dei suoi diretti concorrenti.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>