Come fare il pane carasau

di Giulia Tarroni 0

Il pane carasau è un prodotto tipico della Sardegna, ecco la ricetta per realizzarlo. Si tratta di un pane dalla sfoglia sottilissima e croccante, che può essere mangiato sia da solo, sia in accompagnamento per antipasti o salse. La ricetta che vi proponiamo è per circa dieci persone.

Come fare il pane carasau
Carasau bread

Ingredienti:

  • 1 kg di farina di semola di grano duro
  • 500 ml di acqua
  • 15 gr di lievito di birra
  • 10 gr di sale

Come procedere:

Sciogliete in un recipiente il lievito insieme a pochissima acqua, nel resto dell’acqua invece indicata in ricetta sciogliete il sale. Mettete la farina a fontana, con un solco centrale, e poco alla volta unitevi i due liquidi impastando via via sempre più energicamente.

Fate attenzione che non si creino dei grumi, dividete l’ impasto in due parti, coprite entrambi con un canovaccio pulito e lasciate lievitare per tre ore in una zona che sia calda e asciutta. Al termine riprendete il vostro impasto e fate delle sfoglie sottili, che andrete poi ad adagiare su una teglia, spolverizzata di farina.

Infornate in forno caldo per alcuni minuti, appena l’impasto si gonfia, bucherellatelo e spaccatelo in due. Poi infornate nuovamente e lasciate asciugare il pane in forno per renderlo croccante. Ecco che avrete realizzato il vostro pane carasau. Com’è venuto?

Ecco qualche ricetta interessante, la lasagna di pane carasau, ed il pane carasau con le uova.

Foto credit Thinkstock


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>