Come fare jogging in modo corretto

di Marco 0

Come fare jogging in modo corretto

Con le belle giornate alle porte un po’ a tutti viene la voglia di andare a fare una corsetta al parco. Una tantum è un conto, ma se si vuol cominciare a fare jogging in modo costante per diversi motivi (perdere peso, rimanere in forma, allenarsi per la maratona, ecc.), ci sono una serie di accorgimenti da prendere senza i quali si rischia di non fare l’attività nella maniera corretta e perdere anche la motivazione.

Ciò richiede anche la quantità minima di attrezzatura necessarie, che comprende un buon paio di scarpe da corsa e, probabilmente, un reggiseno sportivo per le donne. Se volete intraprendere questa attività in maniera perfetta, c’è anche un certo abbigliamento da indossare, anche se in generale un paio di pantaloncini ed una t-shirt possono essere sufficienti. Continuate a leggere per scoprire alcuni suggerimenti su come iniziare a correre in modo corretto.

Fase 1: Motivazione. La prima cosa che si dovrebbe fare è trovare una buona motivazione per allenarsi. Come accennavamo prima, un sano stile di vita, perdere peso o semplicemente divertirsi sono alcuni validi motivi. Assicurarsi che queste motivazioni siano ben chiare in mente, in modo che vi incoraggino a continuare a correre anche nei giorni in cui non tanto vi va. Quando si raggiunge un obiettivo particolare si diventa più motivati ​​a continuare a fare jogging ogni giorno.

Fase 2: Portare con sé dei compagni. Come un po’ tutte le attività, diventa più divertente e motivante correre con degli amici. Questa scelta aiuta anche la regolarità che può di conseguenza aumentare la resistenza e far sembrare sempre meno pesante la corsetta giornaliera.

Fase 3: Imparare alcune informazioni utili. Prima che si inizi a correre, controllare alcune informazioni, anche su internet, riguardanti le proprie forme. Ad esempio, in determinate circostanze e caratteristiche fisiche, il jogging è sconsigliato, ma è meglio una passeggiata. Consultare il proprio medico o un corridore professionista fa sempre bene.

Fase 4: Non dimenticare lo stretching. Gli esperti ricordano sempre che prima di effettuare qualsiasi attività faticosa, come la corsa, è bene fare degli esercizi di stretching. Bastano cinque-dieci minuti per sciogliere i muscoli. In questo modo si evitano danni inutili come lo stiramento muscolare.

Fase 5: Stabilisci un programma. Avere un programma di corsa vi dà una motivazione in più a continuare a farla in quanto avete degli obiettivi. Se vi fate consigliare da un professionista, tale programma può migliorare la resistenza e la muscolatura.

Con questi suggerimenti si è sicuri di cominciare a correre in modo corretto. Buon divertimento!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>