Come fare il Mandarinetto

di Gioia Bò 1

Come fare il Mandarinetto

Continua il nostro viaggio alla scoperta dei liquori tipici da preparare in casa, per stupire gli amici al momento del brindisi o semplicemente per il gusto di dedicarsi al fai da te in cucina. Del Limoncello e della Crema di Limoncello abbiamo già trattato nei capitoli precedenti, mentre oggi vogliamo dilettarci con la preparazione del Mandarinetto, un tipico liquore siciliano esportato in tutto il mondo.

Il Mandarinetto è il liquore ideale da gustare nel dopocena, ma anche da offrire ad un ospite nel pomeriggio o da bere in perfetta solitudine per rinfrescarsi. In commercio si trova abbastanza facilmente sui banchi del supermercato, ma volete mettere la soddisfazione di prepararlo da soli e di godersi alla fine il frutto del proprio lavoro? E allora vediamo come fare per preparare in casa un gustosissimo Mandarinetto.

Cominciamo come sempre dagli ingredienti:

  • 1 chilo e mezzo di mandarini
  • 1 litro di alcool a 90°
  • 1 litro di acqua
  • 400 grammi di zucchero
  • 1 stecca di cannella
  • 2 arance

La preparazione è piuttosto semplice e comincia dai banchi del mercato, ove ci recheremo per acquistare i mandarini e le arance, facendo attenzione alla buccia. Attenzione a non scegliere frutti ammaccati, rovinati o troppo morbidi, onde evitare brutte sorprese al momento dell’assaggio.

Ora laviamo con attenzione i frutti, magari utilizzando del bicarbonato di sodio per eliminare le impurità. Poi con un coltello affilato o con un pelapatate preleviamo la scorza delle arance e dei mandarini (attenzione a non prelevare la parte interna che risulta piuttosto amara).

Tagliamo poi la buccia in piccole parti e mettiamola in un contenitore di vetro, aggiungendo l’alcol e coprendo il tutto. Lasciamo riposare per una decina di giorni (o almeno fin quando l’alcol non avrà assunto una colorazione giallastra). Trascorso il tempo necessario, mettiamo in una pentola un litro di acqua ed aggiungiamo lo zucchero, mescolando di tanto in tanto affinché si ottenga una soluzione zuccherata e ben sciolta.

Nel frattempo filtriamo l’alcol per eliminare completamente le bucce ed uniamolo all’acqua zuccherata. Volendo, aggiungiamo un po’ di cannella ed imbottigliamo, lasciando poi il liquore in frigorifero per 4-5 giorni o in un luogo fresco per una settimana. Et voilà… il Mandarinetto è pronto per essere gustato!


Commenti (1)

  1. mi avete comunicato una profonda soddisfazione per le ricette pubblicate, ne ho già preparate due e sono soddisfattissima. Non finirò mai di ringraziarvi. BRAVI -BRAVI -BRAVI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>