Come fare le treccine

di Mariposa 1

Le treccine sono un’acconciatura molto divertente, che conquista le donne soprattutto durante la pausa estiva. È praticamente impossibile realizzarle da sole: è necessario quindi o rivolgersi a un parrucchiere esperto, oppure chiamare un’amica e seguire con attenzione il nostro tutorial.

Il requisito base per fare le treccine è avere i capelli lunghi almeno fino alle spalle, perché intrecciando le ciocche l’effetto finale sarà decisamente molto corto, inoltre avere molto materiale su cui lavorare rende la tecnica più facile e ne migliora la riuscita. Si tratta di un lavoro decisamente lungo (dalle 3 alle 6 ore) ed è per questo motivo che i prezzi nei negozi sono davvero molto alti (dai 50 ai 200 euro). Se i capelli non sono abbastanza lunghi, durante l’intrecciamento, vengono aggiunte delle extension, ovvero delle ciocche di capelli legati alle chiome attraverso un nodino. La giuntura ad acconciatura finita non si vedrà minimamente.

  • Dopo aver lavato e asciugato i capelli, bisogna dividerli a metà. Ferma una metà con un elastico o una molletta e inizia a lavorare sull’altra parte.
  • Parti da dietro (nuca) creando delle piccole ciocche, che a loro volta devono essere divise in tre e poi intrecciate. Se i capelli sono corti o desideri che le treccine siano colorate aggiungi dei capelli finti della tonalità preferita. Le ciocche finte sono assicurate con un minuscolo elastico trasparente (chiamato anche filo elastico).
  • Le treccine devono essere tutte della stessa dimensione (larghezza mezzo cm), devono partire molto vicine all’attaccatura dei capelli, ma non a ridosso, per lasciare respirare il cuoio capelluto.
  • Per chiudere la treccina si usa un elastico trasparente, minuscolo, in vendita nei negozi per parrucchieri. È inoltre possibile decorare la propria pettinatura con perline colorate, che in linea di massima si aggiungono alla fine di ogni treccina e saldamente fissate con elastici o fili.

Per realizzare le treccine ci vuole solo tanta manualità e quest’ultima migliora, ovviamente con la pratica. L’acconciatura, se ben realizzata, dura in media tre mesi. I capelli si lavano normalmente, semplicemente non si pettinano. Per scioglierli, basta eliminare gli elastici sotto l’acqua. Attenzione, perché l’uso prolungato delle trecce può causare l’indebolimento dei capelli e la caduta.


Commenti (1)

  1. Davvero belle! che pazienza però a farle… per questo a volte opto per modellarmi boccoli o liasciarmi i capelli con la mia piastra karmin g3 salon pro, in poco tempo ottengo una ottima capigliaturo… però sono proprio belle le treccine 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>