Come prendersi cura di un pesce rosso

di Mariposa 0

Come prendersi cura di un pesce rosso

Tutti abbiamo avuto in casa almeno una volta un pesce rosso, magari lo avete vinto a una festa di paese o a una fiera. Immagino però che il risultato non sia stato eccellente: i pesci rossi hanno una vita breve, soprattutto quelli che si acquistano sulle bancarelle, e il più delle volte questa vita viene ulteriormente accorciata da come li accudiamo. Vediamo quindi come prendersi cura del pesciolino.

La prima cosa da fare è travasarlo. Tenetelo nel sacchettino trasparente il minor tempo possibile. Non è un’idea infilarlo in un bicchiere o in una tazza. Il pesce ha bisogno di spazio e il suo recipiente (oppure per chi è più avanti, l’acquario), deve contenere almeno 10/15 litri d’acqua. Qui si può già capire che la maggior parte delle bocce trasparenti domestiche non sono adatte.

Bisogna nutrirlo. Seguite con attenzione le indicazioni del mangime per pesci. Ci sono dei prodotti appositi e vi consiglio di comprare quelli. Costano pochi euro e sicuramente sono ben bilanciati. Il pesce non un timer in grado di regolare il suo senso di sazietà e continua a mangiare. Sta a voi non dargliene più di una volta al giorno. Evitate inoltre le mollichine di pane e residui di cibo domestico.

Cambiare l’acqua. Il pesce deve stare in acqua pulita, ciò non vuol dire che vada cambiata tutti i giorni. Ogni due o tre giorni direi che è sufficiente. Allora nel cambiare l’acqua evitate di tirarlo fuori dall’acquario in modo brusco, per lui potrebbe essere uno sciocco. Svuotatene un po’ alla volta e inseritela piano piano. Ovviamente non sopporta il cloro, quindi acquistate dei prodotti appositi per pulire l’acqua, che va filtrata in un recipiente separato.

Dove posizionare l’acquario? Mettete pure la vostra boccia dove credete anche all’aperto, ma non deve avere sole diretto o essere in un punto troppo caldo. Meglio quindi una posizione riparata, anche da occhi indiscreti. Il pesce, infatti, ha bisogno di stare tranquillo e non deve vivere con i vostri puntati addosso.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>