Come preparare l’eggnog

di Valentina Cervelli 0

Come preparare l’eggnog? Questo curioso nome identifica il più famoso cocktail alcolico natalizio inglese ed americano: un irrinunciabile che possiamo assaggiare anche noi preparandolo senza troppe difficoltà.

Come preparare l’eggnog


E’ molto simile al nostro zabaione ed al francese lait de poule e come già anticipato è molto semplice da preparare in qualsiasi momento: basta avere a disposizione ingredienti di buona qualità. Sono diverse le varianti di questo cocktail che possono essere preparate: la prima comprende un uso minore di alcol per renderlo meno pesante, altre prevedono una breve cottura delle uova a bagnomaria per evitare di usarli crudi. La più gustosa però è quella che vi stiamo presentando.

Ingredienti

  • 500 ml latte
  • 250 ml panna fresca liquida
  • 150 ml brandy
  • 150 ml rum
  • 150 g zucchero
  • 5 uova
  • cannella In polvere.

La prima nel preparare l’eggnog cosa da fare è dividere i tuorli dagli albumi e montare quest’ultimi a neve ferma avendo cura di tenerli da parte. Bisogna poi mettere in una ciotola i tuorli, unire lo zucchero e sbattere il tutto con le fruste elettriche: il composto deve essere spumoso e di colore biancastro. Sempre utilizzando le fruste devono essere aggiunti nell’ordine il rum, il brandy, la panna e il latte. Sbattete gli ingredienti ancora per circa 5 minuti.

Passato questo tempo devono essere uniti agli ingredienti anche gli albumi montati a neve: é importante incorporarli mescolando dal basso verso l’alto con una spatola cercando di continuare ad incamerare l’aria. E questo è quanto: basterà ora quindi versare l’eggnog nei bicchieri e spolverare tutto con la cannella o un pizzico di noce moscata.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>