Come ricevere la benedizione del Papa per il matrimonio

di Gianni Puglisi 0

Il matrimonio è un momento molto importante, per tutte le coppie. Chi sceglie il rito religioso di solito tiene in modo particolare alla cerimonia e desidera riceve la benedizione del Papa. Come si può ottenere? Ecco qual è l’iter da seguire per fare richiesta in Vaticano.

Come ricevere la benedizione del Papa per il matrimonio

Prima di tutto la Benedizione Apostolica è concessa nelle seguenti occasioni: Battesimo, Prima Comunione, Cresima, Matrimonio, Ordinazione Presbiterale, Professione Religiosa, Consacrazione Secolare, Ordinazione Diacono permanente ma anche anniversari (10°, 25°, 40°, 50°, 60°) e Compleanni (18°, 50°, 60°, 70°, 80°, 90°, 100°). A chi bisogna rivolgersi?

Potete andare, se siete di Roma o vivete nelle vicinanze, direttamente agli uffici dell’Elemosineria Apostolica all’interno della Città del Vaticano, con entrata dall’Ingresso Sant’Anna negli orari di apertura: 8.30-13.30 (dal lunedì al sabato), oppure fare richiesta per posta o fax (non sono accettate email).

Nella richiesta, bisogna indicare: il nome e cognome e indirizzo del richiedente, il nome e cognome del/i destinatario/i della Benedizione, il motivo o l’occasione per cui viene chiesta, la data, il nome della chiesa e della località in cui ha luogo la circostanza per cui si chiede la Benedizione del Papa (tutti necessari quando si tratta di un Sacramento, della Professione Religiosa o di un Anniversario) e l’indirizzo a cui spedire il diploma e il relativo importo per il pagamento.

Ha un costo? Le spese da sostenere sono per la pergamena, in base al modello scelto si deve versare un contributo di 13/25 euro, e per la spedizione. L’offerta va inviata solo dopo il ricevimento della pergamena con bollettino di conto corrente postale allegato alla spedizione o il pagamento online con carta di credito sul sito internet. Dalla richiesta ci vuole circa un mese.

 

Photo Credits | Thinkstock

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>