Come riscattare la laurea

di Daniela 0

Come riscattare la laurea

Se avete iniziato a calcolare quanto vi manca per andare in pensione e vi accorgete che sommando agli anni contributivi quelli di studio potreste essere molto vicini al momento della pensione, sappiate che, se vi siete laureati è possibile riscattare gli anni di studio e farli diventare anni di lavoro ai fini pensionistici.

Il riscatto della laurea è una pratica abbastanza diffusa: si possono riscattare gli anni di studio pagando al proprio Ente di Previdenza, come l’Inps o l’Inpdap, una certa somma; questi contributi sono validi sia per raggiungere la pensione, sia per aumentare l’importo della pensione.

Sono riscattabili tutti gli anni del corso legale di laurea, pertanto sono esclusi eventuali anni fuori corso; non può chiedere il riscatto chi non ha terminato gli studi. Sono equiparati alla laurea i seguenti titoli: laurea conseguita all’estero purché abbia valore legale in Italia, lauree conseguite presso facoltà riconosciute dalla Santa Sede; purché non coperti da retribuzione, possono essere riscattati anche diplomi di specializzazione e dottorati di ricerca successivi alla laurea e della durata non inferiore a due anni.

Per richiedere il riscatto della laurea bisogna fare domanda scritta all’Ente previdenziale al quale si stanno già versando i contributi, usando l’apposita modulistica; attenzione: l’Inps accetta solo le domande online. Per quanto riguarda la somma da pagare, bisogna aspettare che l’Ente comunichi ufficialmente l’accoglimento della richiesta e, quindi, anche quando bisogna pagare. Il pagamento può essere fatto in un’unica soluzione o a rate; quest’ultimo caso è concesso solo a chi non è pensionato e a chi è abbastanza lontano dalla data di pensionamento.

 

Photo Credit | Thinkstock


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>