Come risparmiare sulla spesa alimentare

di Valentina Cervelli 0

Come risparmiare sulla spesa alimentare? Quello del costo dei cibi è spesso una delle voci che più di tutte pesano sul bilancio di una famiglia o di una persona: spendere poco non è impossibile se ci si muove in modo oculato.

Come risparmiare sulla spesa alimentare

Scegliere bene per risparmiare

Fare le scelte giuste è il segreto per riuscire a spendere poco per mangiare, soprattutto se si riescono a superare alcuni pregiudizi che in parte la famiglia e in parte la società instillano nella mente. Il consiglio classico, quello base, consta nel non andare a fare la spesa quando si ha fame: è infatti il momento quello in cui ci si ritrova a comprare cose che di cui non si ha bisogno per il solo motivo che ne viene voglia.

Altro segreto basilare per risparmiare sulla spesa alimentare passa per i discount: i prezzi nelle catene di questo genere sono più bassi anche rispetto a qualsiasi supermercato conveniente che si possa incontrare e la qualità, a differenza di quel che possa sembrare è molto buona. Tra l’altro alcuni di essi hanno anche sviluppato linee specifiche per celiaci, rendendo possibile trovare a buon prezzo anche molti articoli gluten free, ovvero privi di glutine.

Cucinare per spendere poco

Come risparmiare sulla spesa alimentare

Spendere poco per rifornirsi di cibo è possibile, soprattutto se si ha voglia di cucinare: se si cerca il pasto pronto o il mangiare fuori risparmiare è praticamente impossibile. Si possono però ricreare dei piatti da ristorante-pizzeria, se si ha la costanza di comprare le materie prime e sporcarsi le mani. Preparare una pizza in casa non sarà come mangiarla al locale che tanto si ama, ma in un momento di necessità con una spesa minima si può ottenere una resa massima.

Anche la tipologia di approvvigionamento consente di risparmiare: un pacco di pasta da due chili costa di meno in proporzione rispetto a quello da mezzo chilo o da 250 g, rendendo la “confezione famiglia” la scelta più conveniente da intraprendere. Un fattore valido praticamente per qualsiasi alimento.  Frutta e verdura? Il discorso è lo stesso: comprare una cassetta di verdura a foglia verde consente di preparare e congelare diverse porzioni senza comprare “al dettaglio” spendendo di più.

Altro segreto per risparmiare? Programmare i pasti: questo approccio consente infatti di poter avere una idea reale di quello di cui si ha bisogno consentendo l’acquisto di una spesa alimentare ben calibrata e priva di particolari eccessi, soprattutto pecuniari. Ultimo consiglio: comprare sempre in offerta.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>