Come scegliere il taglio di capelli giusto in base alla forma del viso

di Gianni Puglisi 0

Ci sono dei periodi dell’anno in cui è necessario darci un taglio. Abbiamo bisogno di vederci diverse, di vederci con un’immagine rinnovata. Il modo migliore è ovviamente cambiare acconciatura e magari tagliare i capelli. Il grosso problema è quello di indovinare uno stile che sia perfetto per i nostri lineamenti, oltre che i nostri capelli.

Come scegliere il taglio di capelli giusto in base alla forma del viso

Ecco i nostri consigli

  • Sfogliate con attenzione qualche rivista, fatevi un’idea delle tendenze e selezionate qualche alternativa.
  • Parlatene poi con il vostro parrucchiere: è lui, l’esperto. Dovrà capire in base ai lineamenti quale sia il taglio migliore. Non è infatti detto che un look di nostro gusto sia anche quello più adatto al nostro volto.
  • Trovate un bravo parrucchiere: la fiducia è tutto. Se non siete convinte, non potete affidare la vostra testa alle forbici sbagliate. È vero che ricrescono, ma i tempi sono molto lunghi.
  • Le regole del taglio perfetto sono: accentuare i pregi, bilanciare le proporzioni e camuffare i piccoli difetti. Dovete quindi scegliere qualcosa che soddisfi tutte queste variabili.
  • I visi ovali devono evitare scalature e ciuffi, mentre sono adatti a tagli corti e a caschetti.
  • I visi quadrati, invece, non devono puntare sui caschetti e tagli geometrici. Ci vogliono tagli scalati, lunghi e spettinati, perché le ciocche scomposte eliminano la durezza dei lineamenti e coprono i laterali del viso.
  • Un volto tondo dovrebbe evitare la frangia fitta e piena: tagli scalati con ciuffi molto irregolari da far cadere sui tratti del viso per muoverlo e sfilarlo e frange leggere, sfilate e disordinate.
  • Un volto lungo non dovrebbe essere allungato ulteriormente quindi via libera a styling vaporosi, mossi e voluminosi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>