Come scegliere le verdure più salutari da mangiare

di Valentina Cervelli 0

Come scegliere le verdure più salutari da mangiare?  È cosa risaputa che il consumo di frutta e verdura sia un toccasana per la salute generale di una persona. Vediamo per quali alimenti optare nello specifico in base alla loro qualità.

Come scegliere le verdure più salutari da mangiare

Ecco come scegliere le migliori

La prima cosa da fare in tal senso è accertarsi che non si soffra di particolari patologie che possano richiedere  il non consumo di specifiche tipologie di verdura, dopodiché ci si può aiutare con la lista risultato di una ricerca dedicata condotta dal Centers for Disease Control and Prevention che ha deciso di creare una lista di verdure consigliate per il consumo in base alla quantità e all’effetto dei suoi nutrienti. Più nello specifico ha selezionato 47 tipi di frutta e verdura e le ha classificate in base alla capacità di ridurre l’incidenza di malattie croniche e in base a quanto una porzione di 100 grammi delle stesse contenesse almeno il 10% del fabbisogno giornaliero di diversi elementi.

Fra quelli da riscontrare figuravano fibre e potassio, proteine, ferro, calcio, tiamina, magnesio, zinco, acido folico e le vitamine A, B6, B12, C, D, E e K. La migliore? Il crescione di acqua: non eccessivamente utilizzato in Italia è l’unico alimento della lista ad aver raggiunto un punteggio pieno. Interessanti le quantità di beta carotene e vitamina K contenute al suo interno, utili tra le altre cose per mantenere la pelle giovane e idratata. Anche il cavolo cinese, utilizzato spesso in zuppe con altre verdure si staglia su questo ideale podio: non deve essere dimenticato nel momento in cui si cerca una verdura salutare.

Bietole e spinaci verdure salutari

Come scegliere le verdure più salutari da mangiare

Le bietole, al terzo posto di questa classifica sono senza dubbio le verdure parte della dieta mediterranea che più dovrebbero essere sfruttate all’interno di qualsiasi regime alimentare. Il loro sapore tendente al dolce le rende piacevoli al palato e cento grammi contengono solo 17 calorie: In quanto a nutrienti equivalgono a fare jackpot grazie alle ottime dosi di potassio, ferro, magnesio, calcio e fosforo nonché di vitamina C.

Anche le foglie di barbabietola e gli spinaci sono delle verdure da prediligere all’interno dei propri pasti. In particolare questi ultimi sono ricchi di nitrato, una mano santa per aiutare a far crescere la forza muscolare mentre la vitamina A e soprattutto la luteina sono ottimali per la salute degli occhi.

Cavolo verde, diversi tipi di lattuga e il radicchio sono altrettanto buoni per la salute grazie ai benefici che apportano alla salute: proteggono infatti le ossa e fanno altrettanto con la circolazione e il cuore evitando l’accumulo di colesterolo cattivo nelle arterie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>