Come schiarire i capelli in modo naturale

di Valentina Cervelli 0

Come schiarire i capelli in modo naturale? Ogni tanto si può avere voglia di cambiare la propria capigliatura senza per forza ricorrere a tinte che possano avere componenti chimici o senza andare dal parrucchiere: vediamo quali sono le opzioni a disposizione in tal senso.

Come schiarire i capelli in modo naturale

Schiarire i capelli con la cannella

Ovviamente quelli che presenteremo a breve sono solo alcuni metodi che è possibile utilizzare per schiarire i capelli che possono essere applicati senza perdere troppo tempo o impazzire dalla fatica. Se si vogliono schiarire in modo leggero, senza modificare troppo il colore, tra i rimedi naturali che è possibile usare vi è senza dubbio la cannella: per usare efficacemente questa spezia è necessario preparare un impasto con cannella e acqua, la cui quantità deve essere sufficiente per operare sui propri capelli. Si deve applicare il balsamo su capelli umidi lasciandolo in posa per qualche minuto. Dopodiché sarà necessario applicare la pasta a base di cannella sui capelli avendo cura di avvolgere il tutto in una cuffia.

Il tempo di posa deve essere di almeno sei ore, meglio se l’impacco viene lasciato agire per tutta la notte: basta quindi poi risciacquare per valutare l’effetto desiderato. Se si vuole schiarirli ancora di più basta ripetere il tutto: non bisogna avere paura, l’intero processo non rovina il capello.

Schiarire i capelli con la camomilla

Come schiarire i capelli in modo naturale

Se si vuole puntare a schiarire in modo più evidente, il rimedio naturale al quale affidarsi è senza dubbio la camomilla che riesce ad agire sui capelli con maggiore successo grazie a due particolari flavonoidi: l’apiganin-7-glucoside e l’apigenina, che schiarendo non spengono il colore ma aggiungono una tonalità più chiara che va a sposarsi perfettamente con il colore naturale di capelli della persona.  In questo caso è necessario mettere a bollire in un litro di acqua  tre cucchiai di fiori di camomilla per circa 10 minuti. Una volta che l’infuso si sarà freddato bisognerà poi filtrarlo aggiungendo il succo di un limone e un cucchiaio di aceto di mele.

Questo liquido dovrà essere usato come impacco sia prima dello shampoo che nel corso del risciacquo. Un impacco simile può essere creato anche con il burro di karitè, la polvere di cassia o lo zafferano: si può ottenere una tonalità più chiara ma va sottolineato che il costo può essere maggiore. Non bisogna stupirsi ma anche la vodka può aiutare a schiarire i capelli se applicata dopo uno shampoo delicato: bastano un bicchiere e una asciugatura al sole, salvo poi sciacquare nuovamente i capelli per eliminare l’alcool in eccesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>