Come trasferirsi in Australia

di Valentina Cervelli 0

Come trasferirsi in Australia? Cambiare continente per vivere una nuova vita può rivelarsi un’avventura emozionante: quel che bisogna fare per riuscire a trasformarla in realtà è organizzarsi in modo tale da possedere tutte le autorizzazioni necessarie e ciò di cui si ha bisogno per sopravvivere.

Come trasferirsi in Australia

E se per mantenersi basta cercare il lavoro giusto secondo la propria preparazione e le richieste del luogo, a livello burocratico bisogna prepararsi per tempo. Se si vuole lavorare e stabilirsi in Australia il visto turistico non va bene. Esso ha una durata dai 3 ai 12 mesi e consente di spostarsi in tutto il continente, studiare e fare colloqui ma non di lavorare. Ecco quindi che se si ha di meno di 31 anni si può richiedere il Working Holiday Visa: esso ha la durata di un anno e consente di lavorare: può essere prorogato di 12 mesi ulteriori a patto che si abbia lavorato almeno 88 giorni nella stessa area l’anno precedente.

I più giovani di solito puntano al visto studentesco che consente di studiare e lavorare part time durante le lezioni e full time durante le vacanze.  In tal senso ad ogni modo è bene consultarsi con la propria ambasciata per stabilire la soluzione migliore.  Una volta sistemata la questione visto bisogna pensare alla documentazione. La prima cosa da fare in tla senso è richiedere un codice fiscale australiano da richiedere all’Australian Taxation Office. l’apertura di un conto in una banca e l’acquisto di una sim telefonica australiana: essi sono i tre prerequisiti insieme al visto necessari per ottenere un lavoro in Australia e trasferirsi.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>