Come utilizzare l’aceto nelle faccende domestiche

di Gianni Puglisi 0

Come utilizzare l'aceto nelle faccende domestiche

Dopo il limone ed il bicarbonato di sodio, ecco un altro grande alleato della casalinga per sbrigare le faccende domestiche. Parliamo dell’aceto, utilizzato come disinfettante, sgrassante e deodorante, capace quindi di sostituire molti costosissimi prodotti che si trovano sui banchi del supermercato. E allora prima di spendere molti soldi inutilmente, vediamo come utilizzare l’aceto per le faccende domestiche.

Come usare l’aceto nelle faccende domestiche

Come detto in precedenza, l’aceto possiede un grande potere sgrassante ed è per questo che può essere mescolato all’acqua per avere dei pavimenti in ceramica lucidi e splendenti. Per ottenere un risultato migliore, potete aggiungere qualche goccia di sapone liquido per piatti, ma ricordate di utilizzare la soluzione sul marmo perché correreste il rischio di ottenere un effetto opaco e brutto da vedere.

La stessa soluzione (aceto, acqua e qualche goccia di sapone liquido) può essere utilizzata per pulire gli specchi o i vetri delle finestre, avendo l’accortezza di asciugare con un panno morbido di cotone o con dei fogli di giornale. Aceto ed acqua si rivelano particolarmente utili per la pulizia delle pentole incrostate, magari lasciando scaldare per qualche minuto prima di sfregare con un po’ di ramina morbida.

Lo scarico del lavello è intasato? Niente paura, perché una tazza di bicarbonato di sodio, seguita da una tazza di aceto e da un abbondante risciacquo con acqua calda può risolvere definitivamente il problema. E sempre restando in tema di lavello, l’aceto (in questo caso riscaldato) può essere utile per eliminare le macchie di calcare dai rubinetti. Lo sapevate poi che l’aceto è considerato un ottimo ammorbidente. Provate a sostituire il prodotto che usate solitamente con un bicchiere di aceto ed avrete un bucato morbidissimo e profumato.

Sempre a proposito di tessuti, l’aceto può essere utile per togliere diverse macchie e per fissare i colori al primo lavaggio. Per concludere, potete anche restare affezionate ai vostri soliti prodotti per la casa, ma non immaginate neanche quanto si possa risparmiare utilizzando l’aceto nelle faccende domestiche per ottenere un risultato simile o addirittura migliore.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>