Come fare la manutenzione ordinaria della bicicletta

di Mariposa 0

 

Come fare la manutenzione ordinaria della bicicletta

La bicicletta, per gli amanti delle due ruote, non è sono un mezzo di trasporto, ma un grande amore, che va curato e coccolato. La bici, come molti sport, ha bisogno di una preparazione atletica, e quindi di un allenamento fisico, e di un po’ di manutenzione. Anche se siete dei semplici cicloamatori, non dovete dimenticare l’importanza di tenere pulita la vostra bicicletta, di controllare i freni, le ruote e la catena. Questa è quella che si chiama manutenzione ordinaria ed è un po’ come il tagliando per le macchine.

Prima di incominciare a sistemare la vostra bicicletta, soprattutto se avete intenzione di ritirarla per l’inverno, vi conviene essere sicuri di saperle fare certe cose. Non improvvisatevi. Se non vi sentiti competenti da un punto di vista meccanico, è meglio chiedere aiuto a un ciclista professionista, soprattutto per quanto riguarda la manutenzione di ruote e di freni.

La pulizia della bicicletta

A differenza della motocicletta o della macchina, la bicicletta non si pulisce solo per questioni igieniche o estetiche, ma per tenere sotto controllo lo stato e l’usura della vostra due ruote. Spesso il fango o l’accumulo di polvere nascondono delle lesioni. Per lavare la bici ci vuole dell’acqua e sapone, qualche spazzola e delle spugne. Insaponatela con delicatezza e poi sciacquate con una pompa: per gli angoli più difficili (come il cambio o la catena) è molto utile uno spazzolino da denti.  Infine, asciugare la bici con degli stracci di cotone o con del daino.

Lubrificazione della bicicletta

Dopo averla lavata con cura, alcune parti della bici vanno lubrificate.  Bisogna passare il cambio (per applicare il lubrificante si consiglia l’uso di un contagocce per dosare il prodotto senza esagerare), la catena e i pignoni (ruota dentata del cambio). In questo caso è meglio usare il lubrificante con spray, mentre si fa girare il pedale della bicicletta per muovere la catena e gli ingranaggi.  Infine, si può prevedere anche di dare del grasso a quelle zone magari un po’ più durette: per esempio lo sterzo o il canotto reggisella.

Manutenzione preventiva

Ci sono poi dei controlli preventivi che vanno fatti periodicamente. Tutte le volte che state per fare dei percorsi lunghi o state programmando delle uscite particolari è sempre meglio controllare il manubrio, che deve essere perfettamente simmetrico al telaio e alla ruota e soprattutto fermo, i freni, che invece devono presentarsi ben tirati per assicurare la frenata. È molto importante anche il cambio. È necessario sempre verificare che tutti i rapporti siano in buono stato, non ci siano lesioni e soprattutto entrino senza produrre rumori strani.

Manutenzione delle ruote e del copertone

Come fare la manutenzione ordinaria della bicicletta

Sicuramente la ruota è l’anima della bicicletta, qualsiasi modello abbiate a casa. Quelle da corsa hanno copertoni particolarmente sottili e bucare è molto più semplice. Prima di qualsiasi giro, controllate che siano in buono stato: non devono essere troppo lisce e soprattutto non devono avere rigonfiamenti (in gergo si chiamano pizzicotti), tagli o crepe. Poi è importante verificare la centratura, la pressione e che i raggi non siano piegati o rotti e soprattutto siano ben tesi.

Come riparare una gomma?

Possono essere due le necessità principali: sostituire la camera d’aria o sigillare una foratura. Per questo motivo è importante avere sempre con sé una camera d’aria di scorta, una piccola pompa e un kit per i fori, fatto di toppe di diverse dimensioni, mastice e carta vetrata. Per sostituire la camera d’aria bisogna togliere il copertone usando le chiavette, sfilare la camera, inserire quella nuova (si parte dalla valvola) darle una piccola gonfiata. Infine, bisogna richiudere la camera usando solo le mani. Per le forature, invece, dovete scartavetrare la zona bucata e poi applicare uno strato di mastice. Una volta asciutto, applicate la toppa su foro. Lasciate che la riparazione sulla camera d’aria si fissi lasciando passare qualche minuto e poi rimontatela sotto il copertone.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>