Come mettere in sicurezza la casa dalla pioggia

di Valentina Cervelli Commenta

Come mettere in sicurezza la casa dalla pioggia? Fortunatamente non si tratta di un problema di moltissime persone ma soprattutto per chi abita in campagna potrebbe e trovarsi prima o poi a fronteggiare un diluvio incessante con necessità di proteggersi.

In questi casi mettere in sicurezza la casa significa più che altro accertarsi che infissi e porte siano in grado di sostenere la pioggia battente che mossa dal vento potrebbe infiltrarsi. Il consiglio è quindi prima di tutto verificare se attorno agli infissi vi siano delle fessure createsi nel corso degli anni: anche buchi infinitesimali possono rivelarsi problematiche in caso di forti temporali e trombe d’aria.

Allo stesso modo è importante verificare che le porte che danno all’esterno (questo ovviamente è valido solo per le abitazioni indipendenti, N.d.R) siano a “tenuta stagna” con il pavimento e che le fessure non siano troppo ampie in altezza: quello che normalmente necessiterebbe di un paraspifferi può tramutarsi in un torrente in piena se inizia a piovere a vento in modo sostenuto.

In questo caso, a meno che non si abbia intenzione di lavorare sulla porta ed installare una sorta di guarnizione per tenere lontana l’acqua, è perlomeno consigliato di porre il più possibile stracci e asciugamani sulla stessa all’interno per evitare che la stanza si riempia di acqua portata da agenti atmosferici esagerati.

E’ molto importante eseguire anche la manutenzione dell’impianto fognario circostante o spingere sulle autorità preposte affinché la facciano con costanza onde evitare che eventuali blocchi possano favorire l’allagamento delle case circostanti con l’arrivo di forti piogge.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>