Come preparare le albicocche sciroppate

di Valentina Cervelli Commenta

Come preparare le albicocche sciroppate? Come il nome suggerisce possono essere un’ottima alternativa alle classiche pesche sciroppate che troviamo con molta facilità al supermercato: più dolci di quest’ultime, esse si adattano perfettamente al palato dei più piccini.

Possono rappresentare una gradevole merenda o un piacevole dolce da consumare a fine pasto. Ed ancora possono divenire decorazione per dolci e per gelati: insomma gli usi davvero non mancano. Vediamo insieme come prepararle.

Ingredienti

  • 1 kg di albicocche
  • 400 grammi di zucchero
  • 1 litro di acqua
  • 4 vasetti (500 ml di capienza).

La prima cosa da fare è lavare con cura le albicocche in modo da ripulirle il più possibile anche da qualsiasi agente chimico che possa trovarsi sulla sua buccia. Bisognerà poi mettere a scaldare dell’acqua all’interno di una pentola nella quale mettere a sbollentare la frutta per un paio di minuti una volta che la stessa avrà raggiunto il bollore.

Una volta scolate le stesse devono essere lasciate sbollentare un poco e mondate dalla buccia. Ogni albicocca andrà tagliata in due e bisognerà eliminarne il nocciolo.E’ importante che i vasetti nei quali le stesse verranno inserite siano sterilizzati, quindi contestualmente alla preparazione delle albicocche è bene provvedere all’esecuzione di questa azione specifica.

Una volta pronte le albicocche e inserite all’interno dei barattoli è necessario preparare lo sciroppo. Bisogna portare ad ebollizione e lasciare andare per qualche minuto l’acqua insieme allo zucchero, inserendo il fluido all’interno dei vasetti che vanno richiusi appena lo sciroppo li avrà ricoperti. E’importante a questo punto capovolgere i barattoli e lasciare raffreddare. Una volta che si saranno freddati, in una pentola bella capiente, bisogna poggiare un canovaccio pulito sul fondo e poggiarci i vasetti, quindi riempire la pentola con acqua e far bollire i vasetti per 20 minuti al fine di creare il sottovuoto e le condizioni per la conservazione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>